Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 55.752.415
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Martedì 10 luglio 2018 alle 14:43

Pescate: è scomparso Silvano Panzeri, ex assessore, Alpino e 'volontario generoso'

È mancato questa notte all’età di 85 anni Silvano Panzeri, noto Alpino e primo capogruppo della Protezione Civile di Pescate, paese in cui aveva ricoperto per diverso tempo – dai primi anni ’90 fino al 2011 – anche il ruolo di assessore e consigliere comunale con i sindaci Federico Bonifacio ed Enrico Valsecchi.


Silvano Panzeri

“Un uomo semplice, di poche parole ma di tanti fatti, come hanno dimostrato tutte le attività, ripagate da molti successi, in cui si è cimentato con impegno nel corso della sua vita”: così è stato definito Silvano Panzeri dall’attuale borgomastro di Pescate Dante De Capitani, il cui ricordo ha trovato conferma anche nelle parole cariche di affetto del suo predecessore Federico Bonifacio, che si è detto “sinceramente grato e onorato di aver condiviso un tratto di strada con lui”. “Si è sempre contraddistinto per la sua generosità disinteressata, mai separata da un autentico e unico spirito di servizio” ha voluto sottolineare il presidente del Parco Monte Barro. “All’impegno di amministratore, ha infatti proficuamente unito quello di volontario della Protezione Civile e degli Alpini – sia nel Gruppo di Pescate che in quello di Rancio e Laorca, del quale era stato alla guida per diversi anni, fino al 2015 – contribuendo anche all’acquisto della nostra Baita sul San Michele. La sua scomparsa lascerà sicuramente un grande vuoto in tutti noi”.


Silvano Panzeri durante la cerimonia di consegna di un'onorificenza da parte del sindaco di Pescate Dante De Capitani

Insignito dell’onorificenza di Cavaliere del Lavoro, l’ex assessore era titolare della ditta Orlandi & Panzeri, che vende e fornisce assistenza di ricambi e accessori per macchine movimento terra. Come ha ricordato ancora il sindaco di Pescate Dante De Capitani, “aveva una tempra forte e robusta come il padre, che aveva tagliato il traguardo dei 100 anni. Era ormai malato da tempo, ma io lo rincuoravo dicendogli che sarebbe arrivato anche lui a quell’età. Sorridendo mi diceva: “Speriamo!”. È stato davvero un grande uomo, che ha fatto del bene a tante persone in svariati ambiti, compreso quello parrocchiale: mancherà molto a tutti”. Silvano Panzeri lascia la moglie Angela, i figli Marcello con Graciela e Massimo con Livia, nonché i nipoti Laura, Samuele e Francesca. I funerali saranno celebrati mercoledì 11 luglio alle ore 15.30 nella chiesa parrocchiale di Pescate.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco