Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 52.389.180
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Martedì 10 luglio 2018 alle 21:51

Valmadrera: motori di barche ricettati. Moldavo condannato

E' stato condannato a un anno e nove mesi di reclusione - con il beneficio della non menzione e della pena sospesa - Radu Popov. Si è infatti chiuso questa mattina in tribunale a Lecco il procedimento penale a carico del moldavo, che doveva rispondere dell'accusa di furto, ricettazione e falso.
I fatti al centro della vicenda giudiziaria risalgono al 2011 quando l'imputato e un presunto complice vennero fermati nel corso di un mirato servizio di controllo del territorio, a Parè (Valmadrera): a bordo del loro furgone - un Fiat Doblò poi risultato rubato a Trento due anni prima e reimmatricolato con targa ucraina - vennero rinvenuti arnesi da scasso e materiale generalmente utilizzato proprio per i furti di motore. Proprio da quel momento partirono le indagini dei militari lecchesi che avvalendosi di appostamenti notturni, servizi perlustrativi e approfondimenti, riuscirono a sgominare due differenti bande, una di "targa" ucraina, l'altra composta da moldavi, specializzate in furti di motori fuori bordo di imbarcazioni nonché di moto di grossa cilindrata e biciclette in carbonio tanto sulle rive del Lario quanto in gran parte del Nord Italia. Stamani l'istruttoria si è conclusa con la discussione e la sentenza finale emessa dal giudice Nora Lisa Passoni che ha assolto l'imputato dall'accusa di furto, condannandolo invece per la ricettazione della merce rinvenuta nelle sue disponibilità e per il reato di falso, relativo alla carta di circolazione in suo possesso.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco