Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 55.752.281
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Mercoledì 11 luglio 2018 alle 18:52

Crac di una Immobiliare: 2 condanne e 2 rinvii a giudizio

Stessa bancarotta, tre strade diverse per i quattro imputati a cui la stessa, a vario titolo, viene ascritta. Dinnanzi al giudice per le udienze prelimiari del Tribunale di Lecco dottor Paolo Salvatore si sono separati i destini dei quattro “amministratori” di una società immobiliare, il cui crac ha portato all’apertura di un fascicolo a loro carico, ereditato dal collega Nicola Preteroti dal sostituto procuratore Andrea Figoni.
Calogero Lazzara ha patteggiato un anno e 4 mesi.
Michele Missimi ha optato per l’abbreviato, venendo condannato a 2 anni, con sospensione condizionale della pena.
Appuntamento dal giudice il prossimo 29 novembre, invece, per Matteo Meoli e Giovanni Marinaro (già noto alle cronache), rinviati a giudizio.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco