Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 52.387.203
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Venerdì 13 luglio 2018 alle 18:33

Forza Italia: Lecco ha bisogno di un progetto per sentire che è ancora una comunità viva

Leggiamo in questi giorni del tesoretto che Lario Reti Holding si appresta a erogare nei prossimi tre anni come distribuzione delle riserve straordinarie delle ex controllate ai suoi soci.
Lecco riceverà 3.200.000 di euro, una bella cifra. Rivolgiamo una preghiera agli attuali amministratori: decidete, decidete un progetto (non due, tre o cento) uno, e agite, agite celermente per la sua realizzazione. Lecco ha bisogno di un progetto in cui credere, da condividere, da criticare per sentire che è ancora una città e una comunità viva.
Lecco ha molti progetti inattuati nei suoi cassetti, il restauro dei beni monumentali (Teatro sociale, Villa Manzoni), il trasferimento degli uffici comunali nello stabile di via Marco d’Oggiono, la sistemazione dei plessi scolastici, il completamento e/o ammodernamento  di alcuni opere a valenza anche turistica (Ostello, lungo lago) e sportiva (il Bione). C’è solo l’imbarazzo della scelta. Ecco come gruppo di Forza Italia Lecco rinnoviamo la richiesta di decidere in fretta,  i progetti già ci sono e le necessità della città penso le conosciate bene. Ma che sia un progetto, un progetto di grande respiro che dimostri il nostro saper fare perché entrate straordinarie vanno usate per progetti straordinari, non per la manutenzione ordinaria della città.
Abbiamo un suggerimento però da dare: se le risorse, che sono cospicue, non fossero sufficienti, non prendetela come scusa per non fare, cercate piuttosto uno o più partner con il quale condividere il progetto, ad esempio l’Autorità di Bacino per il lungo lago, la fondazione Cariplo per i beni monumentali, la Cassa Depositi e Prestiti per i plessi scolastici,  Credito Sportivo per il Bione.
Noi diremo la nostra e vigileremo sull'uso di questa risorse, come opposizione critica, ma responsabile quale siamo e siamo sempre stati, siamo certi che sicuramente i cittadini lecchesi se vi sarà una visione d’insieme forte ve ne saranno grati.

Antonio Tallarita, Consigliere Comunale Forza Italia
Pietro Galli
Beppe Mambretti
Virginia Tentori
Fabrizio Bocci
Carlo Piazza
.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco