Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 64.541.775
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 30 luglio 2018 alle 09:59

Diffidate da chi non sa vedere il bello

Cara Leccoonline

DIFFIDATE DA CHI NON SA VEDERE IL BELLO, DI SOLITO GODE COME UN RICCIO NEL SEGNALARE IL BRUTTO
Più di una sera di Fuochi artificiali come fossimo sul golfo di Napoli.
Ma con in più, un miglior panorama

Un concerto ineguagliabile con Kenny Garrett come fossimo a New York.
Ma con più, più stupore e meraviglia.

Una mostra di fotografie intensa e invidiata di Robert Doisneau a Palazzo delle Paure come fossimo a Parigi.
Ma con in più, al piano di sopra anche la Montagna

Tanti Giovani rap, rock e note del territorio nel GiugaRock con i Pinguini Tattici Nucleari come fossimo al Forum.
Ma con in più, l'ingresso gratis

Una Luna rossa poetica e stellare al Planetario come fossimo alla Nasa.
Ma con in più, Loris Lazzati.

Una notte bianca con musiche, mostre e musei aperti per un fiume di gente come fossimo sulle Ramblas.
Ma con in più, le Lucie sul lago

Un concerto ricamato di solo piano e voce con Rossana Casale come fossimo in quegli splendidi club di New Orleans.
Ma con in più, più gente.

La visita al Matitone con i suoi 96 metri da togliere il fiato come fossimo in cima a quello al campanile di San Marco.
Ma con in più, Resegone come mantello e il lago giardino.

La settimana del Festival dei Cori Giovanili con celestiali cantori da tutto il mondo come fosse il Concerto di Capodanno.
Ma con in più, più battimani.

Una cena segreta in bianco questa volta fermata solo dal vento, ma non l'impegno e la bellezza dell'idea, come se fossimo a un sontuoso matrimonio regale.
Ma con in più, la solidarietà.

Le visite guidate in costume a Villa Manzoni e il tour in barca nei luoghi dei Promessi Sposi che sembra un set cinematografico.
Ma con in più l'app turistica per il cellulare

L'esposizione di mattoncini Lego più grande d'Italia che ti fa tornare bambino.
Ma con in più, lo stupore di essere splendida anche per chi è già grande.

Dobbiamo smettere di ritenere sempre migliori gli altri. Si deve migliorare, ma già questo, che non è tutto, non è poco.
Diffidate da chi non sa vedere il bello..

Paolo Trezzi
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco