Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 57.355.350
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Domenica 12 agosto 2018 alle 21:07

Lecco: rissa tra due giovanotti finisce con il ferimento di uno e la fuga dell'altro

Sirene nella serata di domenica 12 agosto in zona stazione a Lecco: per cause al vaglio degli agenti della Polizia di Stato intervenuti sul posto, con l'ausilio anche di una pattuglia dei Carabinieri, poco dopo le 20 un diverbio tra giovanotti è sfociato in una rissa, con il ferimento di uno dei contendenti poi soccorso in codice giallo e dunque di media gravità dall'equipaggio della Croce di San Nicolò inviato in loco dalla centrale operativa dell'Areu 118.

L'episodio - la cui cornice è ancora tutta da ricostruire ma parrebbe essere legata ad un alterco nato giocando a carte - si è verificato in via Balicco, dinnanzi al Ferrhotel seppur dalle prime informazioni a disposizione, pur essendo stranieri, i coinvolti non sarebbero ospiti della struttura d'accoglienza per richiedenti asilo. Dalle parole, i duellanti - descritti come poco più che ventenni - sarebbero arrivati alle mani, con il più aggressivo che non avrebbe esitato a spaccare una bottiglia brandendola contro l'altro e ferendo lievemente al contempo un terzo africano, poi anch'egli preso in carico dagli operatori della Croce di San Nicolò.

All'arrivo del personale sanitario e delle divise, allertati da chi ha assistito alla scena, primo ad essere assistito è stato il ventenne raggiungo dai "fendenti" dell'aggressore che, invece, si sarebbe allontanato, cercando probabilmente di far perdere le proprie tracce, facendo così scattare la caccia all'uomo da parte delle forze dell'ordine a cui spetterà ora il compito di meglio lumeggiare l'accaduto.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco