Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 67.752.965
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Mercoledì 15 agosto 2018 alle 08:48

In viaggio a tempo indeterminato/37: Ferragosto ... alternativo

Ferragosto!
In Italia è sinonimo di uffici chiusi, grigliate e birre in spiaggia, gite al mare o in montagna ma soprattutto caldo (forse) e interminabili code per strada!
Ma questa festa che ferma praticamente quasi tutto il Paese, fuori dai confini italici non viene "celebrata".
Così, trovandoci, nel Sud Est Asiatico ormai da 7 mesi, abbiamo provato a capire cosa facessero qui per ferragosto.
Dopo attente ricerche, indagini accurate e interviste a chiunque, abbiamo scoperto che il giorno 15 non succede praticamente nulla.
In compenso, però, il mese di Agosto è ricchissimo di eventi e celebrazioni davvero particolari.
E, con molta molta fantasia, si possono trovare alcune similitudini con le tradizioni del nostro ferragosto: ci sono i falò, c'è l'alcool e ci sono i fuochi d'artificio... manca solo la coda al casello!
Ma andiamo per ordine...
Al primo posto in termini di stranezze si piazzano sicuramente i Cinesi con il "festival dei fantasmi affamati".
No, non siamo andati in Cina, o meglio non ancora!


Ci siamo accorti di questa strana festa perché un pomeriggio, mentre ce ne stavamo tranquilli nella guesthouse a George Town in Malesia, abbiamo iniziato a sentire uno strano odore di bruciato.
E' scattato ovviamente il panico perché puzza di fumo e antica casa cinese in legno non vanno proprio d'accordo.
Dopo aver tirato un sospiro di sollievo appena abbiamo realizzato che il fumo veniva dalla strada, ci siamo anche accorti che i negozietti e ristoranti cinesi dell'intero quartiere stavano bruciando qualcosa.
Pensavamo a un enorme festival della porchetta o una gara di barbecue... e invece no, stavano bruciando soldi!
Soldi?? Siamo rimasti con gli occhi di fuori e le bocche spalancate prima di capire che non erano banconote vere ma solo riproduzioni.
Secondo i cinesi, che in Malesia sono una comunità enorme, nel mese di Agosto i fantasmi degli antenati vagano sulla terra in cerca di cibo e denaro. Per tenerli "buoni" vengono preparati enormi banchetti di varie pietanze e offerto del denaro.
Siccome il mese è ancora in corso, speriamo di non inciampare in nessun fantasma nei prossimi giorni!


Ugualmente bizzarro è il Taung Byone Nat Festival che si svolge in Birmania per circa una settimana.
Medium e devoti si raccolgono a Mandalay per osservare persone possedute dagli spiriti che ballano per tutta la notte in uno stato di semi incoscienza.
Suggestivo? Inspiegabile? Mistico?
Più o meno... Diciamo che le grandi quantità di alcool consumate e l'atmosfera hippy rendono questo festival più simile a Woodstock che a una cerimonia religiosa!
Non è Agosto senza fuochi d'artificio! E in questo la Thailandia si aggiudica il primato.
Il 12 Agosto è, infatti, il compleanno della regina che coincide con la festa della mamma.
I festeggiamenti si fanno davvero in grande. Oltre a tappezzare le città di enormi foto incorniciate della regnante, la sera a Bangkok si tiene un fantastico spettacolo pirotecnico.

Insomma nel Sud Est Asiatico non rimpiangiamo il ferragosto... certo la polenta e i pizzoccheri delle sagre estive un po' ci mancano!
Buon ferragosto a tutti!!

Anche ad agosto le nostre avventure continuano! Ci trovi ogni giorno su Facebook e Instagram, oppure ogni settimana su LeccoOnline.

Articoli correlati:
16.12.2017 - IN VIAGGIO A TEMPO INDETERMINATO
Angela e Paolo
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco