Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 52.483.217
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 20 agosto 2018 alle 10:13

Introbio: intervento del Cnsas per un uomo 'bloccato' sui sentieri dal temporale

Intervento a lieto fine ieri sera per la squadra di Barzio della stazione Valsassina-Valvarrone, XIX Delegazione Lariana del Soccorso alpino. Intorno alle 18:00 è giunto l’allertamento per un escursionista incapace di proseguire la discesa su un sentiero della Val Biandino, reso scivoloso dall’improvviso temporale, che non riusciva però a dare indicazioni precise sul luogo dove si trovava.




Le comunicazioni erano frammentarie, il cellulare agganciava il segnale a tratti, impedendo una localizzazione più precisa. Grazie a un paio di dettagli i tecnici, che conoscono molto bene il territorio, hanno individuato due zone prioritarie in cui concentrare le ricerche e lì si sono indirizzati, con 16 soccorritori e due jeep.




Il disperso è stato infine ritrovato nel letto di un torrente, praticamente illeso, fuori dal sentiero della Val Bona, bagnato e provato dal temporale e dalla fatica. Prima di chiamare il 112 aveva infatti provato più volte a scendere il corso d'acqua.




Una volta messo in sicurezza e riportato sul sentiero, è cominciata la discesa assistita a piedi, fino alla strada della Val Biandino, dove la jeep che attendeva lo ha riportato a valle. L’intervento si è chiuso alle 21.30.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco