Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 55.723.719
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Domenica 16 settembre 2018 alle 13:04

Maggianico: a Villa Gomes si celebra la Giornata del Creato

«Preferiamo prodotti che si possono rigenerare e curiamo il nostro verde»; questo il messaggio lanciato dai partecipanti alla Giornata del Creato, sabato 15 a Maggianico di Lecco. Un cartello di associazioni, con la regia del Decanato di Lecco, ha proposto di celebrare nel parco cittadino di Villa Gomes la recente Giornata del Creato proposta dal Papa.

Disseminati nel parco c'erano una ventina di qr code che permettevano di vedere altrettanti filmati con consigli del noto esperto Luca Mercalli; una mini caccia al ..tesoro della quarantina di partecipanti che poi simpaticamente hanno sintetizzato quanto ascoltato in un proprio consiglio pratico. Un secondo momento ha messo al centro il verde cittadino con altrettante pillole di informazioni e consigli: Lecco può contare su 600 mila metri quadri di verde e 4.500 alberi; il parco di villa Gomes permette di assorbire 351 tonnellate di anidride carbonica; un albero abbassa la temperatura quasi come un condizionatore, riducendo anche il particola rato nell'aria, ovvero la polvere inquinante.

Alberto Castelli, del servizio Cesea che per il Comune di Lecco cura il verde del parco e l'architetto Alessandra Valsecchi hanno portato il loro contributo Quest'ultima ha svolto il suo intervento sul tema della bioarchitettura, alla casa sul Pozzo, raggiunta con una camminata lungo l'Adda, unendo così anche un momento concreto e piacevole alle riflessioni della giornata. Qui non sono mancate le parole di Papa Francesco, riprendendo l'appello lanciato all'Assemblea generale dell'Onu nel settembre 215, di considerare l'uomo solo una parte del'ambiente, non il suo padrone. Padre Angelo Cupini ha accolto i partecipanti puntando sull'immagine dell'albero, segno di vita, oltre la morte, mentre don Walter Magnoni, dell'Ufficio per la pastorale sociale e del lavoro diocesana, ha concluso il pomeriggio invitando tutti ad approfondire uno dei tanti temi toccati durante la manifestazione.

Una prima occasione sarà domenica 30 settembre il convegno "Territorio e ricettività sostenibile", dalle ore 11 alle 12.30 a Palazzo delle Paure, in piazza XX Settembre 22, Lecco. Al centro la promozione del turismo sostenibile in occasione di Immagimondo, festival di viaggi e culture.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco