Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 52.486.288
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Domenica 16 settembre 2018 alle 13:17

Mandello: 150 runners alla ''doppia camminata'' proposta dal Soccorso Alpini

Sono stati oltre 150 i podisti e corridori di ogni età radunati nella mattinata di domenica mattina di fronte alla sede del Soccorso Alpini di Mandello del Lario, in attesa che la pistola da starter inaugurasse la manifestazione non competitiva "Camminando per non dimenticarli".

Organizzata come sempre dai volontari del soccorso lariano con il patrocinio del Comune di Mandello e delle due "vicine di casa" Lierna ed Abbadia, la camminata ha previsto anche questa volta due percorsi distinti: il "Memorial Gildo Molteni" - più lungo ed impegnativo, nonché giunto quest'anno alla sua 22^ edizione - che per 12 chilometri si è snodato sia su strade asfaltate che boschive, ed il più corto - denominato "Trofeo Soccorso degli Alpini" - che per la 24^ edizione ha sfidato i runners lungo 5 km immersi nelle arterie cittadine.

Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):


A dare ufficialmente il via alla corsa/camminata solidale è stato il conto alla rovescia del Presidente del sodalizio, Giancarlo Alippi, che alle ore 10 in punto ha inaugurato la 12 chilometri e subito dopo - con soli cinque minuti di differita - quella più breve composta prevalentemente da famiglie, piccoli maratoneti e anche fedeli compagni a quattro zampe. Entrambi percorsi - partiti dalla sede del Soccorso - si sono diretti verso la Piazzetta della Fontana, proseguendo nella medesima direzione fino a Via Rogola, all'altezza della quale si sono divisi: mentre i partecipanti del "Trofeo Soccorso Alpini" facevano marcia indietro verso via Vittorio Alfieri, per poi scendere fino allo specchio lacustre, i circa 50 compagni intenti ad affrontare il percorso più ampio hanno invece proseguito la loro corsa nelle zone boschive della contrada dei Ronchi, della località Rongio e della contrada Castello, fino alla discesa verso l'arrivo in Piazza Mercato.

I volontari della camminata


Ad accompagnarli in ogni tappa del percorso, oltre alla segnaletica, ci hanno pensato i circa trenta volontari del Soccorso Alpino e della Protezione Civile, che hanno guidato i concorrenti lungo la loro marcia preoccupandosi contemporaneamente di essere sempre pronti ad intervenire per un eventuale primo soccorso.
Una mattina all'insegna di sport, solidarietà ma soprattutto grande entusiasmo, durante la quale ad essere premiati sono stati sì i più veloci tra gli atleti in gara, ma soprattutto il grande abbraccio comunitario mandellese che per l'ennesimo anno consecutivo non ha mancato di far sentire il suo affetto.

Per visionare le classifiche è possibile consultare il sito www.soccorsodeglialpini.it

F.A.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco