Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 55.724.405
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Domenica 16 settembre 2018 alle 14:51

Lecco: sport, storia e cultura gli ingredienti della Camminata Manzoniana, 45°edizione

Ha preso il via durante la mattinata di domenica 16 settembre la tanto attesa e amata Camminata Manzoniana diventata ormai un appuntamento immancabile del settembre lecchese. Ben 1800 persone si sono date appuntamento alle ore 8.30 presso il piazzale del centro commerciale Meridiana pronte a prendere parte alla camminata che permette di ripercorrere tutti i luoghi del grande capolavoro manzoniano.

Da sinistra Alfredo Polvara, il presentatore Giustino Comi e l'assessore Simona Piazza

La manifestazione sportiva, che quest'anno rappresenta l'apertura simbolica di Lecco Città dei Promessi Sposi, è giunta alla 45^ edizione, la nona organizzata da LTM, Lecchese Turismo Manifestazione, in collaborazione con la Provincia e il Comune di Lecco. Come di consueto, la camminata non competitiva si è snodata lungo tre possibili percorsi: uno breve da 5,5 km, uno di media lunghezza da 11 km e uno lungo da 20 km. Lungo il percorso per il quarto anno consecutivo è stato messo in scena lo spettacolo itinerante "Sulle tracce del Manzoni" realizzato dall'associazione "Ilfilo teatro", che ha permesso così di rivivere e toccare con mano le scene più significative dei Promessi Sposi e incontrarne i protagonisti.

Lungo il percorso sono state poi disposte diverse immagini relative ai Promessi Sposi ed allestito da parte dei fotografi di FotoLibera presso Villa Manzoni, punto di arrivo, un set fotografico a tema manzoniano dove i partecipanti hanno potuto immortalare questa importante giornata con una foto a bordo di una vera Lucia, caratteristica imbarcazione lariana denominata "batéll" o, come tutti la conosciamo, "Lucia".

Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):


Insomma una camminata piena di sorprese, pensata ad hoc per far vivere una bella mattina all'insegna dei nostri luoghi manzoniani e della solidarietà. L'iniziativa infatti persegue anche uno scopo benefico: tutto il ricavato sarà devoluto per ricerca a Fondazione Telethon da sempre impegnata a supportare la lotta alle oltre 8.000 malattie genetiche, ancora senza cura.

"Ringrazio l'associazione LTM che ha reso possibile l'organizzazione di questa manifestazione e tutti coloro che hanno partecipato mostrando così un grande affetto verso quei luoghi e paesaggi che ci circondano nella vita quotidiana'' ha detto Simona Piazza, assessore della promozione della cultura e delle politiche giovanili, dando il via alla camminata.

La Camminata Manzoniana ogni anno riscuote sempre più successo, attirando l'attenzione non solo dei cittadini del lecchese, ma anche della zona di Bergamo, di Monza fino ad arrivare dall'altra parte del mondo: infatti due sono stati i partecipanti premiati come "partecipanti da più lontano", Christian Warren proveniente da Arkansas e Olivia Cooper dal North Caroline. Inoltre sono stati premiati il partecipante più giovane, Claudio Paolone, nato il 16 aprile 2018 e il partecipante più anziano Colombini Renzo; quest'anno il premio ai tre gruppi più numerosi della camminata è stato assegnato all'AIDO di Pescate, alla Croce Rossa di Lecco e al "Gruppo Tennis".

Insomma un grande successo anche quest'anno per la Camminata Manzoniana che rende un po' tutti protagonisti dei "Promessi sposi", capolavoro che ha reso tanto celebri e amati i meravigliosi luoghi del lecchese.
V.P.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco