Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 57.192.611
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 08 ottobre 2018 alle 16:12

Lecco: il 12 una messa in memoria del Cav. Viganò

Il coordinamento Assoarma ha reso noto che venerdì 12 ottobre, alle ore 18, nel santuario Madonna della Vittoria, don Eusebio Stefanoni celebrerà una Messa in memoria del cav. Nicola Viganò, improvvisamente scomparso, fiduciario per le province di Lecco, Como e Sondrio delle Guardie del Pantheon, nonché attivo componente ed alfiere del gruppo Penne Nere ANA di Mandello del Lario. Nicola Viganò aveva vissuto a Bologna sino al 2010, giungendo poi a Mandello, dove abitava in piazza Approdo Mulini. Nel comunicato di informazione sulla cerimonia di venerdì prossimo l’Assoarma ricorda che il cav. Viganò era sempre presente alle manifestazioni dell’associazione, come è avvenuto recentemente per la cerimonia in ricordo di Antonio Badoni e quella presso il santuario della Vittoria per il centenario della posa della prima pietra.


Il cav. Nicola Viganò, a destra, con il presidente del Nastro Azzurro di Lecco, cav. Mario Nasatti

Il coordinatore Assoarma, Filippo Di Lelio, ha invitato i rappresentanti dei vari gruppi a presenziare alla Messa di venerdì prossimo con il copricapo della rispettiva associazione. Nel comunicare la partecipazione alla funzione in memoria del cav. Nicola Viganò, il vice presidente della sezione Artiglieri di Lecco, cav. Gabriele Esposito, ha chiesto una riunione urgente del consiglio Assoarma, in vista delle cerimonie del 4 novembre, centenario della Vittoria e 50° per la città di Lecco della campana dei Caduti e della Pace, collocata sul campanile del santuario. Il cav. Esposito chiede inoltre che tale riunione, se fosse possibile, sia convocata dopo le ore 20 per permettere a tutti una sicura partecipazione.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco