Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 57.190.330
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Martedì 09 ottobre 2018 alle 12:50

Pescate: l'82enne Umberto Riva racconta con i francobolli la Luna e i viaggi spaziali

Da Pescate alla luna in… 50 pagine, o poco meno. Da qualche giorno, tra gli scaffali della Biblioteca Civica “Alda Merini”, fa bella mostra il nuovo lavoro del signor Umberto Riva, instancabile 82enne del paese, che per questa nuova “impresa” ha avuto un aiutante d’eccezione, il nipote Stefano.


Umberto Riva con il nipote Stefano e la piccola Aurora

Appassionato filatelico, nel corso degli anni il pensionato ha collezionato centinaia di francobolli, cartoline e fotografie d’epoca, prezioso materiale con cui ha realizzato decine di volumi sui più svariati argomenti, dai Promessi Sposi alla storia della donna al passato di Pescate, di cui ha voluto ritrarre anche le figure più rappresentative, don Paolo Barzaghi in primis. Questa volta, però, al centro del suo lavoro c’è un tema finora inesplorato, ovvero il primo sbarco sulla Luna e i viaggi nello Spazio, dal pioniere Jurij Gagarin alla “nostra” Samantha Cristoforetti: un’opera semplice e divulgativa, pensata – come la maggior parte di quelle firmate da Umberto Riva – per bambini e ragazzi interessati a conoscere o ad approfondire il tema in maniera insolita e divertente.


Sulla sinistra la copertina del volume

Il “marchio di fabbrica”, infatti, è sempre quello: a caratterizzare il volume e a renderlo interessante non sono le parole (presenti quasi esclusivamente sotto forma di brevi didascalie), ma decine e decine di francobolli e cartoline, colorate o in bianco e nero, di provenienza italiana ma anche statunitense, che il signor Riva ha raccolto nel corso della sua lunga carriera alle poste di Lecco, che da semplice fattorino lo ha portato a scalare tutti i gradini fino a diventare direttore di un ufficio. “Iniziò tutto quasi cinquant’anni fa, quando un amico, fuori dall’allora Cinema Marconi, mi offrì una serie di francobolli che altrimenti sarebbero finiti in un cestino” ha ricordato Umberto Riva, attivo in Biblioteca anche come volontario.



“Decisi di prenderli, così per gioco, e da quel momento in poi, facilitato dal mio lavoro, iniziai a collezionarne tantissimi, di dimensioni, provenienze e colori diversi, più o meno antichi: nessuno è andato perso, quasi tutti hanno già trovato posto in uno dei miei volumi, dedicati a tantissimi argomenti, persino alle celebrazioni del Natale nelle varie parti del mondo e all’Antico Testamento della Bibbia. Molti dei miei lavori sono stati anche protagonisti di mostre organizzate sul territorio: quello sui Promessi Sposi è stato utilizzato per ben sette esposizioni ed è stato preso in prestito per la consultazione da oltre 300 famiglie pescatesi. Mi auguro che anche questo, sulla Luna e lo Spazio, possa riscuotere lo stesso successo”.



Frutto di circa tre mesi di lavoro con il prezioso aiuto, per la prima volta, del nipote Stefano, il volume “Dalla Terra alla Luna” – questo il suo titolo – sarà messo gratuitamente a disposizione di tutti gli utenti della Biblioteca Civica di Pescate, che avranno così la possibilità di prenderlo in prestito per sfogliarlo con tutta calma nelle proprie case o anche semplicemente di dargli un’occhiata tra una lettura e l’altra. Di comune accordo, Umberto e il nipote Stefano hanno scelto di dedicare la loro piacevole “fatica” a quella che tra qualche anno sarà indubbiamente la loro lettrice più affezionata: la nipotina Aurora, che già si diverte a scorrazzare tra gli scaffali della Biblioteca e a sfogliare incuriosita gli originali lavori del bisnonno.
Articoli correlati:
20.12.2017 - La storia di Pescate e il Manzoni nell'opera di Umberto Riva, per i giovani
B.P.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco