Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 57.190.545
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Martedì 09 ottobre 2018 alle 16:00

Lecco: ''Alta Stagione'' culturale con Teatro Invito, dal 27

“Alta Stagione”: è questo il nome della Stagione Culturale 2018/2019 di “Spazio Teatro Invito”, che prenderà il via il prossimo 27 ottobre. Una stagione ricca e di alto livello, appunto, presentata nella mattinata odierna dal Direttore Artistico Luca Radaelli, che ha voluto descrivere quelle che saranno le principali novità di questa terza edizione: “Quest’anno, oltre a proseguire la collaborazione con l’Associazione Dinamo Culturale e con la compagnia teatrale “Il Cerchio Tondo”, abbiamo deciso di dare uno sguardo al nostro territorio e di partire dalla montagna, quello che è il nostro elemento primordiale, avviando una collaborazione con il C.A.I., con il quale abbiamo realizzato il progetto speciale “Da cima a fondo”, che prevede la proiezione – il 18, il 19 e il 26 gennaio - di una serie di film e di documentari interamente dedicati ai monti; prenderà poi il via, dal 9 novembre, “Territorio Creativo”, una rassegna di produzioni artistiche “di nicchia”, inediti che non hanno mai avuto la possibilità di essere proiettati e di potersi misurare con il pubblico”.


L'Assessore Corrado Valsecchi, Luca Radaelli, Andrea Panizza e Marco Randellini

Gli abbonamenti agli spettacoli saranno in vendita da lunedì 15 ottobre, presso lo Spazio Teatro Invito di via Ugo Foscolo 42 da lunedì a venerdì dalle 9.30 alle 13 e il giorno 20 ottobre dalle ore 18 in avanti, in occasione dell'aperitivo di presentazione della stagione. “Abbiamo deciso – ha proseguito Radaelli – di applicare una serie di sconti e riduzioni ai soci del C.A.I., della F.I.T.A. e agli studenti di scuole musicali e teatrali locali”. Come evidenziato dal Direttore Artistico, protagonisti della Rassegna Teatrale – che durerà fino al 4 maggio – saranno attori del calibro di Antonio Cornacchione e Sergio Sgrilli (che presenteranno al pubblico lecchese, in prima nazionale, “Noi siamo voi. Votatevi!”), oltre che Ugo Dighero e Laura Curino. “Per quanto riguarda la parte musicale, la Stagione prevede una sezione dedicata al jazz e un’altra alla musica classica: ospiti del nostro Spazio saranno, dal 14 dicembre al 13 aprile, il Quintetto Spirabilia, Alessandro Castelli, Giovanni Falzone e l’Alessandro Rossi Duo e l’Ensamble Barocco”. Inoltre, proseguirà anche quest’anno la Rassegna “Copioni”, rivolta alle scuole e ai bambini dai 3 ai 14 anni.



Anche l’Assessore del Comune di Lecco Corrado Valsecchi si è detto “onorato" della collaborazione tra l’Amministrazione e l’Associazione “Teatro Invito”: “Questa ricchissima Stagione rappresenta un’importante opportunità per portare il teatro in tutte le sue forme in città, per divertire, commuovere, far riflettere ed emozionare il pubblico. Chi dice che a Lecco non si fa cultura non sa di che parla: questo Spazio ricoprirà un ruolo sempre più significativo per il teatro locale e non solo: diventerà un vero e proprio punto di riferimento per tutti”. Valsecchi ha inoltre colto l’occasione per annunciare che il Teatro della Società verrà riaperto entro la fine del mandato della Giunta Brivio, mentre l’Amministrazione è in attesa del bando per il finanziamento del Cinema Lariano. Elena Scolari, referente di “Teatro Invito”, ha invece evidenziato come, nonostante lo Spazio sia situato in una posizione periferica rispetto al centro città, la finalità ultima dell’Associazione sia quella di portare per le strade quanto accade sul palco: “In particolare, ci sarà uno speciale happening per le vie di Lecco, che cercherà di coinvolgere tutti i cittadini e di avvicinarli alla nostra sede. Vogliamo insomma che il nostro Spazio diventi un nuovo “centro” culturale, un punto di riferimento nonché un luogo di ritrovo per tutti gli appassionati di cinema e teatro”.



I partner ufficiali della rassegna – Andrea Panizza dell’Associazione Dinamo Culturale e Marco Randellini de “Il Cerchio Tondo” – si sono definiti contenti e soddisfatti di poter proseguire la collaborazione con “Teatro Invito” iniziata gli anni precedenti. “Ci dedicheremo alle domeniche per bambini e famiglie, proponendo la manifestazione “C’è spettacolo a teatro”, costituita da nove rappresentazioni precedute da laboratori e attività coinvolgenti. Ci auguriamo di replicare il successo delle scorse edizioni”, ha commentato Randellini.


Sulla sinistra Elena Scolari

Panizza, infine, ha voluto sottolineare come la gente sia più stimolata ad uscire di casa per vedere un film quando ha la possibilità di discuterne: “Per questo abbiamo dato vita al “CineMinimo”, una rassegna collaterale che durerà fino a dicembre e offrirà la possibilità di vedere pellicole selezionate in base a criteri di qualità, che difficilmente trovano ampia distribuzione, e di confrontarsi con estetiche nuove e tematiche importanti: alla fine di ogni proiezione si discuterà di quanto visto con un critico cinematografico e con alcuni ospiti in grado di portare riflessioni interessanti sui temi affrontati”.

Per ulteriori informazioni, consultare il sito www.teatroinvito.it.
M.C.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco