Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 57.190.295
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Mercoledì 10 ottobre 2018 alle 17:46

Lecco: al Bertacchi finanziamenti per ''Imagine'', nuovo progetto europeo

L’Istituto Bertacchi di Lecco ha raggiunto un altro importante obiettivo: unica scuola in provincia in gara per il bando, si è aggiudicata, in qualità di ente capofila, il finanziamento relativo al progetto Erasmus Plus, programma europeo per l’istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport, approvato con il Regolamento UE 1288/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio. I partner saranno l’Instituto de Educación Secundaria “Ramón Arcas Meca” di Lorca in Spagna e il Lykeio A' Ethnarchi Makariou III di Pafou – Cipro. Questo progetto specifico è stato denominato IMAGINE, acronimo di Integration May be A Great Idea Nowdays Experienced by everyone. La motivazione di base è legata all’attuale situazione di emergenza scaturita in seguito al fenomeno migratorio che ha investito il sud Europa: l’idea è dunque quella di offrire agli alunni l’occasione di parlare di migrazione in senso più ampio, guardando non solo le realtà locali ma aprendo la prospettiva alla dimensione europea, offrendo anche momenti di aggregazione e socializzazione. Il programma Erasmus Plus ha una durata biennale e la serie di attività che vedranno coinvolti gli studenti sono svariate. Tra le più evidenti, ci saranno tre momenti di incontro con i partners europei in Spagna, a Cipro e infine in Italia. Il Bertacchi parteciperà con 12 studenti e 2 docenti alla celebrazione dell'INTERNATIONAL DAY OF MIGRATION che avrà luogo a dicembre in Spagna, per la condivisione di aspetti della cultura e delle tradizioni (anche gastronomiche) dei Paesi d'origine dei migranti. Altro obiettivo del programma è la creazione di WELCOMING CENTRES FOR THE MIGRANT STUDENTS AND THEIR FAMILIES in ogni scuola partner. Ogni azione messa in campo sarà volta a creare una rete sociale condivisa da tutti i protagonisti della vita nella scuola: giovani autoctoni e stranieri, famiglie, insegnanti, personale interno ed esterno all'Istituto. All'inizio del 2020 gli studenti di tutte le scuole partner realizzeranno un fotomontaggio, una sorta di short story illustrata sul tema del progetto con dialoghi nelle diverse lingue dei giovani protagonisti. Per la primavera del 2020, si conta di diffondere il senso di tutto il percorso attraverso un grande evento finale: un concerto di un gruppo italiano che veda la partecipazione di giovani migranti e la presentazione di una canzone rap multilingue. A questa iniziativa saranno invitate autorità e associazioni locali, oltre alla stampa.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco