Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 59.227.413
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Giovedì 01 novembre 2018 alle 10:32

Provincia, Usuelli proclamato presidente: ''al lavoro nel segno della continuità''

Nella mattinata di oggi l’Ufficio elettorale della Provincia di Lecco ha provveduto a proclamare l’elezione del Presidente della Provincia di Lecco Claudio Usuelli, con la ponderazione dei voti e la stesura del verbale. Per il Presidente hanno votato 506 elettori, pari al 49,36% degli aventi diritto al voto (1.025), con 466 voti validi (48.583 voti ponderati), 28 schede bianche, 12 schede nulle.


Flavio Polano e Claudio Usuelli

“Ringrazio Flavio Polano per l’ottimo lavoro svolto e per l’aiuto dato a tutta la comunità provinciale in questi quattro anni - commenta il neo Presidente Claudio Usuelli -. Ricevo una macchina ben oliata e in carreggiata, che guiderò con il massimo impegno nel segno della continuità per il bene del territorio e dei cittadini. Il compito che mi aspetta è impegnativo, ma con l’aiuto di tutti i Consiglieri e di Polano accetto questa stimolante sfida. Un ringraziamento particolare ai Sindaci e ai Consiglieri che ieri si sono recati al seggio per esprimere il proprio voto, dimostrando grande senso civico”.



“Come annunciato nei giorni scorsi e ieri in Consiglio provinciale, in relazione al contesto in cui si trova la Provincia il cambio della guardia avviene nel segno della continuità – aggiunge il Presidente uscente Flavio Polano –. In questi quattro anni abbiamo realizzato alcune cose, ma c’è ancora molto da fare. Fortunatamente il bilancio è meno preoccupante degli anni passati, con la possibilità di una programmazione triennale e meno rigida. Strade e scuole meritano un’attenzione particolare, presentando una situazione di oggettivo degrado. Occorre continuare a presidiare il territorio in una logica condivisa con tutti i Consiglieri. Auguro un buon lavoro al neo Presidente, a cui do la mia disponibilità a dare una mano”.
Articoli correlati:
31.10.2018 - Elezioni provinciale: oltre la metà dei lecchesi rappresentata alle urne
31.10.2018 - Elezioni provinciali: affluenza al 21% alle 17
31.10.2018 - Elezioni provinciali: alle 12 ha votato quasi il 10% degli aventi diritto
31.10.2018 - Elezioni provinciali: seggio aperto, 40 votanti nelle prime due ore
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco