Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 55.837.615
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Domenica 04 novembre 2018 alle 15:48

Colico: la cerimonia del 4 Novembre al Forte Montecchio Nord

Oltre 250 cittadini hanno voluto partecipare quest'oggi, Domenica 4 Novembre, alla grande commemorazione per il Centenario della fine della Grande Guerra organizzata a Forte Montecchio Nord dall'Amministrazione Comunale di Colico in collaborazione con il Museo della Grande Guerra in Adamello.

Dalla piazza d'armi della fortezza, costruita tra il 1912 ed il 1914 per fermare un'eventuale invasione nemica, il corteo con le autorità civili, religiosi e militari ha raggiunto il tetto dove 63 croci bianche hanno ricordato gli altrettanti caduti colichesi che si sono sacrificati al fronte, grazie al lavoro di Adriano Curioni che ha riscoperto le loro tragiche storie.
"Abbiamo voluto commemorare i caduti in un luogo simbolo del nostro territorio. E' stata una grande emozione vedere le croci bianche che ricordano quanti si sono sacrificati al fronte, un'emozione resa ancor più intensa - sottolinea il sindaco Monica Gilardi - dalla presenza di tanti giovani studenti che hanno voluto essere presenti a questo importante momento di memoria collettiva".

La commemorazione è stata anticipata dal concerto "Guerre e pace" organizzato dall'associazione musicale "Gaudenzio Dell'Oca", con il patrocinio del Comune, presso l'auditorium.
Ma non è tutto: il Gruppo Radioamatori alpini ha allestito una stazione radio a Forte Montecchio per trasmettere, con postazioni anche al Tempietto votivo di Morbegno e dal Sacrario militare del Passo del Tonale, un messaggio di ricordo in tutto il mondo.

"Si sono concluse le celebrazioni per il Centenario della fine della Grande Guerra. E' stato un anniversario importante che risvegliato l'attenzione verso una dolorosa pagina della nostra storia. Ma la memoria non si deve fermare, dobbiamo continuare a ricordare quanto è accaduto 100 anni fa perché non si commettano di nuovo gli errori del passato. Un grazie sincero a quanti anno collaborato per questo appuntamento: al corpo musicale di Villatico, ai rappresentanti d'arma ed al gruppo degli Artiglieri d'Italia - Sezione di Morbegno" commenta il direttore del Forte, Stefano Cassinelli.

Sono stati numerosi gli appuntamenti a Forte Montecchio Nord per ricordare l'anniversario 1918-2018.
Il 29 settembre si è svolta la grande manifestazione "Cent'anni di Memoria" in collaborazione con l'Associazione Nazionale Alpini - sezione di Colico durante la quale è stata inaugurata la targa che ricorderà il Centenario.
Il 12 ottobre Colico ha ospitato convegno "La valorizzazione del patrimonio storico della Grande guerra in Lombardia" promosso da Ersaf e Regione Lombardia.
Proprio nei giorni scorsi Forte Montecchio Nord è stato infine scelto dalla rubrica del Tg2 "Sì Viaggiare" come uno dei luoghi simbolo della Grande Guerra in Lombardia: a distanza di 100 anni è diventato un luogo di memoria, che apre ogni anno le sue porte a studenti e visitatori per raccontare la storia del nostro Paese.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco