Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 55.836.992
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 05 novembre 2018 alle 11:27

''Con la Sinistra cambia Lecco'' vuole Mimmo Lucano in città, la proposta in cc

Anche Mimmo Lucano sarà protagonista del Consiglio Comunale in programma per questa sera a Lecco.


Mimmo Lucano

Il gruppo consiliare "Con la Sinistra cambia Lecco" ha infatti intenzione di chiedere formalmente al primo cittadino Virginio Brivio, tramite il suo rappresentante Alberto Anghileri, di invitare in città per un dibattito il Sindaco di Riace, divenuto celebre per il suo approccio nella gestione dei rifugiati politici e in genere degli immigrati nel paese in provincia di Reggio Calabria che guida dal 2004. Di seguito il comunicato diffuso dal gruppo:
Questa sera in Consiglio Comunale chiederemo al Sindaco e al Presidente del Consiglio Comunale di invitare in città il Sindaco di Riace Mimmo Lucano per un dibattito sulle questioni dell’accoglienza e dell’integrazione delle donne e degli uomini che fuggono dai loro Paesi a causa di guerre, persecuzioni, miseria e fame. Anche nel nostro territorio si sono realizzate esperienze interessanti, il variegato mondo del volontariato, alcune Amministrazioni Pubbliche, compresa la nostra, si sono mosse per accogliere e soprattutto realizzare le condizioni per affrontare con intelligenza e umanità il problema dell’immigrazione. Purtroppo le recenti scelte del Governo, in particolar modo l’eliminazione degli SPRAR, vanno in direzione opposta, vanificando il lavoro e l’impegno che tante donne e uomini hanno profuso in questi anni. L’esperienza realizzata a Riace, seppure in una situazione molto particolar, è riuscita a tenere assieme immigrati provenienti da molti Paesi e il rientro dei locali costretti ad emigrare in cerca di lavoro. Affrontare il problema dell’immigrazione uscendo dalla logica emergenziale è indispensabile per garantire a tutti i cittadini, donne e uomini, di qualsiasi colore o religione, una convivenza civile. Il confronto tra esperienze diverse dovute alle diverse condizioni sociali ed economiche di partenza è fondamentale per individuare la strada migliore per provare a risolvere il problema dell’immigrazione. Chiediamo a tutti i gruppi Consiliari di sostenere questa nostra richiesta con la convinzione che la nostra città debba continuare nel suo impegno solidale e accogliente.

Alberto Anghileri, consigliere comunale “Con la sinistra cambia Lecco”
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco