Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 56.028.034
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Martedì 06 novembre 2018 alle 12:14

Maltempo: a Mandello evitato il peggio grazie alla manutenzione della PC

Il maltempo che si è abbattuto la scorsa settimana sull’Italia, colpendo anche la nostra provincia e arrecando danni importanti in alcune località come il capoluogo, non ha risparmiato Mandello. Anche la cittadina lariana ha vissuto qualche disagio per via delle piante che sono cadute al Cimitero, in via Don Gnocchi, a San Giorgio e ai giardini, dove è intervenuta l'Amministrazione Comunale, così che per la fine della scorsa settimana tutte le situazioni più gravi erano già state risolte.


L'attività di pulizia del fiume Meria del 18 ottobre




È stato l’ingrossamento del fiume Meria a tenere la comunità con il fiato sospeso per qualche giorno, ma adesso è tornato al livello ordinario. Il sindaco Riccardo Fasoli ha tenuto a sottolineare come grazie alla Protezione civile, che il 18 ottobre aveva provveduto alla pulizia del tratto centrale sotto i tre ponti, si sia potuto evitare il peggio. “Se il tempo migliora si procederà anche alla sistemazione del tratto finale, programmato da tempo ma da far coincidere con i permessi ambientali per via della nidificazione degli uccelli e la risalita dei pesci che ne proibiscono la pulizia prima di ottobre”.



Un intervento manutentivo importante, come anche quello che interesserà gli oltre 600 tombini, che viene effettuata ogni anno e che ha scongiurato il verificarsi di allagamenti stradali anche durante le forti piogge.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco