Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 56.028.589
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Mercoledì 07 novembre 2018 alle 11:29

Maltempo: chiusa una strada a Maggianico per frana, monitorati torrenti e zone montane

Non sono finiti i danni causati dal maltempo, che ancora non dà tregua, sul territorio. Ieri l’architetto Cereda per tutelare la pubblica incolumità ha confermato la chiusura della stradina che a Maggianico collega via Donizetti e via Petrella, dove sono franati dei massi dalla parete rocciosa che costeggia il tracciato.




Qualche giorno fa era intervenuta la Protezione civile con un sopralluogo e, una volta verificata la situazione, era stato adottato in via d’urgenza un provvedimento per la chiusura al transito, al fine di garantire la sicurezza delle persone e organizzare i lavori per la rimozione del materiale lapideo precipitato lungo il sentiero. Un divieto che resterà valido fino al temine degli interventi necessari a garantire la completa messa in sicurezza della zona interessata dal cedimento.




“Stiamo operando con urgenza - spiega l’assessore Corrado Valsecchi - a Maggianico come in ogni altra situazione di pericolo e criticità. Abbiamo fatto dei sopralluoghi al Ponte Tenaglia e al Campo dei Buoi da dove sono arrivate segnalazioni allarmanti e già questa mattina sono al lavoro i proprietari e i volontari. In generale stiamo monitorando tutti i torrenti: tante sono le piante cadute e stiamo chiedendo ai privati proprietari delle aree interessate di rimuoverle al più presto prima che i torrenti trascinino i tronchi a valle. Lo stesso discorso vale per le zone montane dove bisogna intervenire in fretta con opere di ripristino”.
M.V.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco