Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 56.025.213
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Giovedì 08 novembre 2018 alle 18:10

In ricordo dell'ingegner Luciano Invernizzi, salutato senza simboli della Città

E' venuto a mancare a settantatré anni, dopo una lunga e dolorosa malattia, l'ing. Luciano Invernizzi, lecchese.
Fu dirigente di alcune storiche industrie locali nei momenti più difficili, quando smembramenti e cessazioni falcidiavano il nostro tessuto imprenditoriale, e si adoperò per la conservazione di quel patrimonio tecnologico e umano che un dì ci aveva fatto grandi.
Il suo impegno per la Città culminò con la presidenza del Consiglio Comunale dal 1994 al 1997, nella prima amministrazione leghista, quando dimostrò competenza, serietà e correttezza.
Uomo sempre riservato, ha ricevuto l'ultimo saluto di famigliari ed amici martedì scorso nella Basilica di san Nicolò, dove ho invano cercato i rappresentanti del Comune e i simboli della Città.
Ritengo quindi doveroso proporre, sodale di idee e di lenza, un sobrio ricordo ai concittadini che, assuefatti ai panegirici che oggi non si negano proprio a nessuno, spero vogliano meditare. Seriamente.

Pino Pogliani

Mi associo al ricordo espresso dall'amico Pino Pogliani nei confronti di Luciano Invernizzi.
Persona affabile e discreta che ha saputo condurre il Consiglio comunale con la necessaria decisione ma nel rispetto di tutti i consiglieri senza distinzione di appartenenza, in momenti difficili e di grande trasformazione dello scenario politico lecchese.
L'uomo, comunque, avrebbe potuto ricevere il giusto riconoscimento da parte dell'Amministrazione comunale.
Piergiorgio Locatelli

Pino Pogliani
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco