Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 56.025.247
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Venerdì 09 novembre 2018 alle 15:17

Valmadrera-Malgrate-Oliveto: 100.000 euro dalla Regione per 30 nuove telecamere

Immagine di repertorio
Città sicure e telecamere sufficienti. In seguito al finanziamento di 100.000 euro erogato da Regione Lombardia ai Comuni di Valmadrera, Malgrate e Oliveto Lario - che nel 2016 hanno sottoscritto una convenzione della durata di undici anni per la gestione associata delle funzioni di Polizia Locale -, il progetto di ampliamento dell'attuale sistema di videosorveglianza e di lettura targhe, a cura del Comandante Cristian Francese, passerà dalla fase programmatica a quella esecutiva. Per garantire un maggiore controllo del territorio, infatti, verrà potenziato l'impianto di sicurezza con videocamere di rilevazione ed allertamento automatico per la copertura dei punti strategici sui territori comunali delle amministrazioni interessate in caso di passaggio di veicoli rubati oggetto di segnalazione delle Forze dell'Ordine, oppure sottoposti a fermo o sequestro, privi di copertura assicurativa o di revisione. “Attualmente Valmadrera e Malgrate hanno sviluppato un unico impianto di videosorveglianza centralizzato presso il primo comune: l'obiettivo del progetto - ha evidenziato Francese - è quello sostituire le telecamere obsolete ed implementare nuovi siti, oltre che installare nei varchi dove sono presenti numerosi occhi elettronici un sistema di registrazione (NVR locali a quattro o a otto canali, ndr.) al fine di avere la certezza che, anche in caso di avaria al sistema di trasmissione tramite ponti radio, non vengano mai perse le immagini ad elevata qualità delle registrazioni locali”. Il Comune di Oliveto Lario, invece, ha implementato un sistema di videosorveglianza con le stesse caratteristiche tecniche di quello di Valmadrera e Malgrate - che può contare su 21 telecamere di videosorveglianza e 4 di lettura targhe visionabili nell'unica centrale operativa  grazie all'utilizzo della rete internet - e vedrà l'installazione di sette dispositivi e un nuovo sistema di lettura targhe. I nuovi apparecchi, una trentina circa, verranno posizionati in punti strategici dei tre Comuni. A Valmadrera tre telecamere megapixel verranno installate al Parco Casnedi, il più grande giardino pubblico comunale, insieme a un’antenna di trasmissione; altri due dispositivi saranno invece sistemati nell’omonima via, in prossimità della scuola e dell’ATS. Al centralissimo incrocio di via Roma, dove già due videocamere inquadrano la carreggiata, verrà aggiunta una terza fotocamera che riprenderà il semaforo; nuovi dispositivi anche in entrata a Valmadrera, da Lecco, al mercato agricolo, in via Fornaci/Vassena e a Parè, dove verrà installato anche un lettore di targhe per le vetture in direzione Bellagio. Nella vicina Malgrate saranno quattro le telecamere funzionanti in piazza Garibaldi, oltre ad un NVR a quattro canali; due dispositivi tra via Manzoni e Via Delle Primule e altre due videocamere nei pressi della rotonda in via Provinciale, insieme a un lettore targhe in direzione Milano. A Oliveto, infine, più sicurezza grazie a nuove apparecchiature in frazione Limonta – nei pressi della chiesa -, in via Bezzecca, via Garibaldi, a Onno e in piazza Alpini. “Si tratta sicuramente di un sistema corposo e importante”, ha commentato con soddisfazione il Comandante Francese. “Abbiamo inoltre ricevuto un ulteriore finanziamento, di circa 80.000 euro, per l'acquisto di telecamere mobili (body cam). Ci assicureremo così che il Codice stradale venga rispettato, monitorando l’intero territorio sovracomunale per una maggiore sicurezza dei cittadini”.
M.C.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco