Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 63.158.577
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Mercoledì 14 novembre 2018 alle 19:10

Delegazione lecchese al congresso nazionale di FI giovani

Domenica 11 novembre a Roma, dopo vent'anni dall'ultima assemblea, si è svolto il congresso nazionale dei giovani di Forza Italia. Stefano Cavedagna, 28 anni, di Bologna, è stato eletto coordinatrice nazionale sostituendo la deputata Annagrazia Calabria.

Da sinistra Rossini, Piazza, Redaelli e Tavola

A Roma ha partecipato anche una delegazione lecchese, rappresentativa di tutto il territorio lecchese, formata da giovani di Forza Italia. A guidare il gruppo Carlo Piazza, membro del direttivo provinciale azzurro, insieme a Matteo Redaelli, Assessore al bilancio del Comune di Rogeno, Luca Rossini, Consigliere comunale a Molteno, e Simone Tavola, Coordinatore della lista civica Nuova Airuno Aizurro, presente inoltre il responsabile organizzativo provinciale Beppe Mambretti .
Alla convention di Forza Italia hanno partecipato oltre 300 giovani provenienti da tutta Italia.
“Avanti tutta! - il primo commento del coordinatore nazionale Cavedagna - Dobbiamo dare la giusta forza ad un movimento che deve essere rappresentato da Sud a Nord, e che deve aggregare tutti. Basta foto con politici chiusi nelle sale. Da ora solo Gazebo, banchetti, volantini, rapporto diretto con la nostra gente.”
Anche il presidente Silvio Berlusconi ha partecipato al congresso nazionale accogliendo con favore la partecipazione di giovani forzisti in vista delle elezioni europee e amministrative.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco