Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 57.308.497
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Martedì 04 dicembre 2018 alle 16:03

Malgrate: sciolto il nodo della strada 'inesistente' possono partire i lavori per il parcheggio al Porto

La rotonda di Ponte Kennedy
Il Comune di Malgrate è finalmente pronto ad acquisire manifestazioni di interesse da parte di operatori economici finalizzate all’affidamento dei lavori per la realizzazione di un nuovo parcheggio in fregio alla Strada Regionale 583, in prossimità della rotatoria del Ponte Kennedy.
L’intervento – a favore del quale si era espresso all’unanimità, nel giugno 2016, il Consiglio Provinciale e due mesi dopo, seppur con i voti contrari della minoranza, il Consiglio Comunale - ha lo scopo di realizzare un’area di sosta per auto e moto in via Roma, in località Porto, e prevede la rimozione dell’esistente aiuola e la rettifica parziale della corsia di uscita dalla rotonda in direzione Pescate. È prevista, in particolare, la realizzazione di 14 stalli per vetture (di cui uno per disabile) e 5 posti moto. 
“Il progetto, finalizzato all’incremento del numero di parcheggi in paese, avrebbe dovuto essere approvato e appaltato oltre un anno fa”, ha ricordato il Sindaco Flavio Polano. Sono state infatti “le carte” a bloccarne l’iter: “La sua realizzazione era subordinata alla cessione di alcuni terreni in località Rio Torto, fermata per via della presenza sugli stessi di una strada consortile denominata Valle del Lambretto, di fatto mai esistita, ma presente sulle mappe catastali consultate dal notaio dinnanzi al quale doveva essere formalizzata la compravendita dell’area, già oggetto in passato di passaggi di proprietà senza che nessun altro professionista si accorgesse di tale ipotetico camminamento”.
Oltre dodici mesi più tardi, finalmente, l’atto notarile di vendita è stato perfezionato e l’area di 2.150 mq alienata. “Il ricavato è grossomodo corrispondente all’importo dei lavori. Purtroppo, i tempi di realizzazione dell’opera si sono allungati, seppur per ragioni non derivanti dall’Amministrazione. Ora – ha proseguito il borgomastro – entriamo finalmente nella fase operativa, di assegnazione dei lavori: il cantiere prenderà il via nel 2019, ma l’importante era riuscire ad uscire dall’impasse e partire con la prima fase dell’iter burocratico”.
L’importo dei lavori a base di gara ammonta a 84.987 euro, di cui 1.518 euro per oneri della sicurezza e, pertanto, non soggetti a ribasso. 
Gli operatori economici interessati a partecipare devono preventivamente accreditarsi e qualificarsi a favore del Comune di Malgrate e quindi caricare sulla piattaforma Sintel di ARCA Lombardia entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 17 dicembre 2018. Per informazioni di carattere amministrativo è possibile rivolgersi al Responsabile del Procedimento Arch. Roberta Fumelli al numero 0341 - 2055226 oppure scrivere all’indirizzo r.fumelli@comune.malgrate.lc.it.
M.C.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco