Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 57.246.058
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Venerdì 07 dicembre 2018 alle 13:40

Malgrate: nuova gestione del palazzetto dello sport, in primavera il bando

Flavio Polano
Figura anche l’avvio delle procedure per l’affidamento in concessione della gestione del palazzetto dello sport “Pietro Scola” tra gli obiettivi operativi rientranti nella missione Politiche giovanili, sport e tempo libero del D.U.P. 2019 – 2021 discusso nel corso della Commissione Consiliare di ieri a Malgrate.
A partire dalla prossima stagione sportiva, infatti, l’impianto sportivo comunale di via Gaggio avrà un nuovo gestore, con il quale verrà stipulata una convenzione per l’affidamento in concessione.
“Per questa ragione – ha spiegato l’Assessore Elisa Corti – nel Bilancio Preventivo 2019 – 2021 risulteranno minori spese relative allo Sport e al tempo libero: i responsabili del servizio sarà tenuto a pagare interamente le utenze, anche se il Comune gli dovrà ugualmente una quota di rimborso”.
Il soggetto terzo – che potrà essere tanto un’Associazione Sportiva Dilettantistica quanto una coop o un privato – verrà individuato mediante una gara aperta affidata alla S.U.A. che prenderà il via la prossima primavera e dovrà occuparsi, oltre che della coordinazione e della manutenzione del campo da gioco omologato e regolamentare per la pratica del calcio a 5, del basket e della pallavolo, anche della palestra e del bar interno al palazzetto.
“Proprio nel caso in cui il gestore sia un’ASD – ha sottolineato il Sindaco Flavio Polano – sarà necessario stabilire vincoli ben precisi – come tariffe orarie e calendari prestabiliti – per evitare una situazione di esclusività nell’uso dell’impianto da parte dell’eventuale compagine”.
Per i prossimi sei mesi, sino all’avvio del procedimento di affidamento dell’appalto, i servizi di guardiania del palazzetto “Scola” verranno assegnati direttamente alla Cooperativa Sociale Onlus Dimensione e Lavoro, mentre per la gestione del bar annesso alla struttura si procederà con un’altra gara – avente base d’asta di 4.000 euro – essendosi già candidate per ricoprire ruolo sei o sette persone in possesso di partita IVA e R.E.C. (Registro Esercenti il Commercio): “Sino a giugno circa, quindi, avremo in essere due appalti per la gestione separata dei due servizi”, ha commentato Polano. “Dopodiché, potremo finalmente individuare il soggetto terzo gestore di entrambi, responsabile del palazzetto nella sua interezza”.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco