Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 59.282.381
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Giovedì 20 dicembre 2018 alle 16:19

L'augurio di Natale dei bimbi della Damiano Chiesa: vivere in pace nella diversità

Addobbi, panettoni, e canti natalizi. Una festa a regola d’arte quella organizzata ieri pomeriggio, mercoledì 19 dicembre, dai bambini della scuola dell’infanzia della Damiano Chiesa per le loro famiglie. Tre le canzoni che con l’aiuto delle insegnanti, in particolare di una di loro “in prestito” dalla primaria De Amicis che ha suonato la chitarra, i piccoli hanno preparato per poi esibirsi davanti alla schiera di genitori, nonni e fratellini, più emozionati forse di loro.

“Noi bambini sappiamo convivere in pace anche se proveniamo da culture diverse. Noi ci amiamo nella nostra diversità, papà e mamme: fatelo anche voi!” questo il messaggio che le maestre hanno voluto consegnare alle famiglie in occasione del Natale. Per creare un clima di accoglienza nella palestra del liceo classico che ha accolto la rappresentazione, i piccoli hanno iniziato con “Benvenuti”, per poi proseguire con la “Canzone dello stelliere”, perché come hanno spiegato, “le stelle sono per noi sogni, e a noi piace sognare”.
[GALLERYCENTRALE]
A rimarcare il clima di integrazione e multiculturalità che si respira tra i piccoli alunni delle classi della scuola dell’infanzia, il coro ha concluso con “Tanti auguri da tutto il mondo”: “A chi vive in Ungheria, in America, in Turchia, manderò questo biglietto, sì felice, gaio e lieto. In Sud-Africa, in Birmania, in Cambogia, in Camerun, un messaggio manderò, vivi in pace, scriverò. Tanti auguri, tanti auguri, a tutto il mondo. Tanti auguri, tanti auguri, buon Natale dico a te! In Tanzania e in Giappone, in Australia e in Perù, vivi sempre in allegria, per quest'anno e anche in più, a chi abita in Germania, Inghilterra e Paraguay, scriverò queste parole, buon Natale a tutti voi!”.

Un messaggio quanto mai natalizio e quanto mai attuale.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco