Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 59.336.521
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Mercoledì 09 gennaio 2019 alle 16:03

Bellano: dalle 16 di giovedì riaprirà la sp72, dalla Regione rassicurazioni per i fondi per risolvere il problema

L'amministrazione comunale di Bellano ha annunciato che, secondo le informazioni ricevute dalla Provincia, ente titolare della strada, la sp72 chiusa da ieri in località Tre Madonne a seguito dell'allerta regionale dovrebbe riaprire domani - giovedì - alle 16, quando cesserà la criticità arancione-forte vento come da bollettino meteo.
"Siamo vicini a tutti coloro che stanno sopportando i disagi portati dalla chiusura di questi giorni e quelle precedenti, creando problemi anche a servizi fondamentali quali quelli di primo soccorso e a tutti noi che viviamo in questo territorio" fanno sapere da Bellano Guarda Avanti. "Appena è emersa la presenza della frana e la relativa chiusura totale della strada, abbiamo messo in campo tutte le forze, attraverso provvedimenti e sollecitazioni, per garantire la riapertura nel più breve tempo possibile. Abbiamo subito raccolto l'ok dei privati coinvolti, impegnato risorse economiche non indifferenti e appaltato i lavori di somma urgenza che hanno permesso la riapertura, seppur col senso unico alternato. Immediatamente abbiamo sollecitato gli enti superiori (ricordiamo che il disgaggio è su terreni privati e la strada è di competenza provinciale) affinchè fosse trovata una soluzione definitiva e solerte. Possiamo oggi annunciare che abbiamo avuto rassicurazioni da Regione Lombardia, alla quale vanno i nostri ringraziamenti, che sono stati reperiti i fondi per permettere i lavori, e che la Provincia sta già portando avanti il progetto che garantirà la messa in sicurezza definitiva della parete rocciosa, permettendo la riapertura totale della strada provinciale. Come Amministrazione continueremo a sollecitare e mettere in campo tutto l'impegno e l'attenzione per risolvere al più presto questo disagio che ci coinvolge direttamente".
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco