Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 59.336.135
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Venerdì 11 gennaio 2019 alle 14:32

Ricostituita a Lecco la FAND Onlus, Federazione per la Disabilità

Nel pomeriggio di ieri, 10 gennaio, nella sede dell'Unione Italiana Ciechi ed ipovedenti Onlus-Aps di Lecco e alla presenza del Presidente regionale FAND ed UICI, si è ricostituita la FAND (Federazione delle Associazioni Nazionali delle persone con Disabilità) provinciale, eleggendo il nuovo Presidente Silvano Stefanoni, il Vice presidente vicario Bruno De Carli per UNMS e il Vice presidente Marcello Pizzi per ANMIC. La FAND Onlus, fondata a livello nazionale nel 1997 come federazione delle 5 Associazioni storiche delle persone con disabilità (ANMIC, ANMIL, ENS, UICI ed UNMS) e costituita per la prima volta a Lecco nel 2007, ritiene fondamentale ed imprescindibile nel suo compito di tutela e rappresentanza la forza di saper far rete, andando oltre le peculiarità delle singole associazioni, per raggiungere una maggiore credibilità presso le istituzioni, ed esprimendo anche la vicinanza alle necessità dei diversi territori attraverso le sue sezioni provinciali.


Da sinistra: Bruno de Carli, Nicola Stilla, Silvano Stefanoni e Marcello Pizzi

Silvano Stefanoni, nel ringraziare per la fiducia accordatagli, si dice soddisfatto per la costituzione e formazione del nuovo Consiglio e fiducioso, grazie alla palpabile nuova voglia di mettersi in gioco per il bene della collettività, di poter proseguire con lo stesso spirito di chi, anche nel lecchese, aveva creduto nei principi di questa confederazione fin dal 2007. Il Presidente Regionale FAND Nicola Stilla, nell'augurare buon lavoro al nuovo Consiglio, ricorda che ogni beneficio a favore delle persone con disabilità contribuisce anche a migliorare la vita di tutta la società.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco