Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 63.015.268
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Sabato 12 gennaio 2019 alle 13:15

CM Valsassina: approvati 6 progetti emblematici. 1.3 milioni anche per le infrastutture

Carlo Signorelli
La Giunta della Comunità Montana ha concluso l'iter per l'approvazione della graduatoria relativa all’utilizzo dei fondi ex PIP - dopo la recente modifica del Regolamento - e dei fondi residui del bilancio d'esercizio 2018. Nell'ambito dei Piani di Insediamento Produttivo (PIP) sono stati approvati e cofinanziati sei progetti emblematici comunali e intercomunali per un totale di 1,1milioni di euro con i requisiti previsti in relazione allo sviluppo del territorio e dell'occupazione, quasi tutti riguardanti infrastrutture con dimostrati ritorni a favore del settore turistico-ricettivo. A Taceno sono stati assegnati 106 mila € per la realizzazione di un parcheggio annesso all'esistente PIP; a Perledo e Varenna 133 mila € per un nuovo parcheggio a lago in località Olivedo su area delle Ferrovie-RFI”; a Barzio, congiuntamente ai comuni dell'Altopiano, 240 mila € per il “proseguimento della pista ciclopedonale fino al palazzetto dello sport ”; a Colico 350 mila € per la compartecipazione ad opere di valorizzazione turistica dell'area ex Cariboni; a Premana 140 mila € per la “realizzazione del terzo lotto della strada agro-silvo-pastorale da Giabbio a Chiarino; a Primaluna 140 mila € per la compartecipazione alla realizzazione di un'area attrezzata per camper con parco giochi lungo il Pioverna in località Caraletta”.
Su tali stanziamenti (che dovranno essere restituiti per il 50%) è stato posto il vincolo tassativo di inizio delle opere entro il 31 dicembre 2019.
In aggiunta, con altri fondi disponibili e non vincolati, sono stati assegnati i seguenti contributi, sulla base delle richieste pervenute nei termini previsti:
- a Bellano 76.500 € per contribuire alla riqualificazione della Casa del Diavolo e dell’Orrido;
- a Pasturo 9.800 € per interventi di manutenzione straordinaria della strada per i Grassi Lunghi;
- a Morterone 15 mila € per interventi di risanamento del cimitero comunale;
- al nuovo comune della Valvarrone 30 mila € per riqualificazione locali ex municipio di Tremenico e allestimento ecomuseo;
- a Margno 7.500 € per interventi di manutenzione straordinaria alla seggiovia Pian delle Betulle- Cima Laghetto;
- a Crandola 30.000 € per interventi di messa in sicurezza viabilità principale dalla SP 67 alla frazione Vegno.
"La ripresa economica passa attraverso investimenti infrastrutturali utili realizzati in tempi brevi - ha sottolineato il Presidente dell'Ente Carlo Signorelli - ed è per questo che siamo lieti di avere mobilizzato risorse totali per 1 milione e 277 mila € in coerenza con le linee di mandato, con il nuovo piano di sviluppo socio-economico del territorio e con le priorità stabilite dal Regolamento per le aree produttive. Dopo un'istruttoria molto accurata siamo riusciti a soddisfare quasi tutte le richieste e cercheremo, negli ultimi mesi di mandato, di sostenere altri interventi, soprattutto dei piccoli comuni e di quelli che non hanno ricevuto contributi in questa fase; ciò testimonia la ferma volontà della nostra amministrazione di sostenere l'economia locale, utilizzando al meglio le risorse disponibili. Un ringraziamento agli Assessori, ai sindaci e agli altri rappresentanti dei nostri comuni per la fattiva collaborazione e il ridimensionamento di talune richieste in relazione alle limitate disponibilità".
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco