Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 63.079.332
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Domenica 13 gennaio 2019 alle 07:45

Olginate: accendono un braciere in casa, intossicati dal monossido

Hanno rischiato, parecchio. Una mamma e due bambini sono stati soccorsi nella nottata a cavallo tra sabato e domenica a Olginate, con l'intervento congiunto dei sanitari del 118 e dei vigili del fuoco: probabilmente per combattere il freddo, particolarmente pungente nelle ore di buio, la famiglia parrebbe aver acceso infatti un braciere in camera da letto finendo per patire le conseguenze del monossido spigionato da tale soluzione adottata per riscaldarsi. E' successo in via Santa Agnese: la chiamata al numero unico per le emergenze è scattata intorno alle due di notte. I pompieri hanno provveduto alla messa in sicurezza prima dei tre occupanti, poi dell'alloggio. Volontari e personale dell'automedica, hanno preso in carico la donna di origine straniera e i suoi figli, trasferendoli in ospedale per le cure e gli accertamenti del caso: solo uno dei due piccoli è stato poi trattenuto in Pediatria, non sarebbe comunque in pericolo di vita.

© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco