Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 66.558.996
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Venerdì 15 febbraio 2019 alle 13:25

Valmadrera, Antonio Rusconi si ricandida sindaco: ''atto di amore e responsabilità''

Antonio Rusconi
È ormai ufficiale: sarà Antonio Rusconi, già primo cittadino di Valmadrera dal 1995 al 2004 ed ex senatore del Partito Democratico, il candidato sindaco di “Progetto Valmadrera”, attuale gruppo di maggioranza guidato da Donatella Crippa e fondato da Rusconi stesso. La sua investitura è stata comunicata nel corso dell’assemblea degli iscritti del gruppo, svoltasi nella serata di ieri, giovedì 14 febbraio, presso il Centro Culturale Fatebenfratelli, per discutere delle prossime elezioni amministrative. Dopo la conferma da parte di Cesare Colombo, coordinatore dell’associazione, circa l’indisponibilità alla ricandidatura dell’attuale sindaco Donatella Crippa, il cui operato è stato ritenuto, come quello della Giunta e del gruppo di maggioranza, “estremamente positivo”, constatata la necessità di procedere in tempi brevi alla formazione della lista, il Direttivo di “Progetto Valmadrera” ha avanzato all’unanimità la proposta di candidare proprio Rusconi, noto – oltre che per la sua lunga attività politica - anche per i suoi impegni in campo sociale e sportivo. Proposta approvata dai circa cinquanta presenti, che hanno inoltre indicato come prossimo capolista Cesare Colombo, ingegnere informatico impegnato nel mondo cattolico.
“Sinceramente non era nei miei programmi – ha fatto sapere Rusconi, attualmente Assessore esterno nella Giunta Crippa –. Sapevo tuttavia che Donatella non si sarebbe ricandidata, mantenendo fede alla promessa fatta quando venne eletta nel 2014 di svolgere un unico mandato. Quando il Direttivo mi ha chiamato, richiedendo la mia disponibilità, ho sentito di dover accettare per senso di responsabilità, oltre che per amore verso la mia cittadina. So di poter offrire competenza e una lunga esperienza politica, in particolare come Amministratore comunale. Mi sono assunto sicuramente un compito impegnativo e difficile, ma mi appresto a viverlo con più maturità e razionalità, rispetto alle precedenti esperienze, portate avanti soprattutto con passione”.
Rusconi, docente di Lettere presso l’istituto “Parini” di Lecco, non intende tuttavia lasciare l’insegnamento prima della fine dell’anno scolastico: “Lo devo ai miei alunni, andarmene sarebbe poco rispettoso nei loro confronti: qualsiasi cosa accada, dunque, continuerò a lavorare fino a giugno”, fa sapere. Nei prossimi giorni, la Commissione elettorale formata da Rusconi, Colombo e dal capogruppo Giuseppe Anghileri, incontrerà dapprima tutti i consiglieri e gli assessori uscenti e successivamente alcune delle numerose persone proposte dall’associazionismo valmadrerese, per poi mettersi al lavoro sulla formazione di una lista. “Procederemo con calma e, soprattutto, con responsabilità – ha concluso Rusconi -. Sono tanti i giovani tra cui poter scegliere i compagni di squadra ideali, le idee di certo non ci mancano. L’obiettivo è quello di rinnovare il gruppo, operando in continuità con quanto fatto dal Sindaco Crippa. Saranno mesi difficili, ma grazie anche ai suggerimenti del Direttivo porteremo in campo un team preparato e in grado di rispondere alle numerose esigenze della società valmadrerese, complessa e articolata, ma da sempre attenta ai bisogni dei più deboli”.
M.C.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco