Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 63.299.519
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Sabato 16 febbraio 2019 alle 09:33

Calolzio: il 23 un concerto in ricordo di don Achille Bolis

Il 23 febbraio del 1944 nel carcere milanese di San Vittore moriva l’Arciprete di Calolzio don Achille Bolis, vittima innocente del regime dell’epoca. Come già avvenuto nel 2014 in occasione del settantesimo anniversario, sabato 23 febbraio per i 75 anni della ricorrenza il Premiato Corpo Musicale “Gaetano Donizetti” diretto dal maestro Gianni Colombo è lieto di offrire alla Comunità calolziese e alla Città un concerto dedicato, che avrà luogo nella chiesa della Beata Vergine Maria di Lourdes, in piazza Arcipresbiterale, con inizio alle ore 21. L’ingresso è libero e tutta la Cittadinanza è invitata a partecipare, in particolare come manifestazione d’affetto e gratitudine verso l’amato e stimato parroco don Achille; il Concerto si inserisce nelle iniziative della Parrocchia di Calolzio, sabato a iniziare dalla Messa delle 18.30, e domenica 24 con la visita e la commemorazione al Carcere di San Vittore.



Nella locandina è riprodotta la Banda, con i suoi musicanti che si erano riuniti appositamente per accompagnare degnamente il funerale dell’Arciprete, riprendendo così la propria attività che era stata forzatamente impedita dal regime fascista dell’epoca, e dal quale la “Donizetti” si rifiutava di venire condizionata, a costo di subire però il sequestro di strumenti e spartiti musicali.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco