Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 66.558.309
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Domenica 03 marzo 2019 alle 11:19

Elezioni: ''Ascolto Valmadrera'' candida a sindaco Guido Villa

Si compone pian piano il quadro elettorale della città di Valmadrera: dopo l'annuncio di "Progetto Valmadrera", lista di centro-sinistra che ha candidato sindaco Antonio Rusconi, anche la lista civica "Ascolto Valmadrera" scioglie le riserve: sarà infatti Guido Villa, già consigliere comunale nelle fila della minoranza dal 2009 al 2014, a correre per il ruolo di primo cittadino alle Amministrative di fine maggio.

Guido Villa e sotto il logo del gruppo

A comunicarlo Elisabetta Sala, tra i fondatori lo scorso gennaio del gruppo "assolutamente apartitico" insieme proprio a Villa, Cristian Piani e Livio Dell'Oro (quest'ultimo non sarà però tra i candidati consiglieri). "La nostra missione parte da un progetto di rigenerazione del tessuto sociale - fa sapere la lista - unendo le diverse realtà esistenti ed escludendo i personalismi, agevolando l'accesso e la fruizione della proprietà e attività pubblica. Ascolto, pronto intervento, flessibilità trasparenza e apertura a nuove proposte: saranno questi i nostri valori, assolutamente indipendenti da qualsiasi partito".
Nessun legame, dunque, con la Lega, come molti avevano invece suggerito. "Nessuno logo politico potrà essere accostato al nostro progetto che prevede una rivisitazione totale dei ruoli e delle competenze all'interno dell'amministrazione comunale, finalizzata a semplificare quanto più possibile ogni iter amministrativo. E' di fondamentale importanza ridare risalto alle commissioni, esaltandone le possibilità collaborative e di intervento all' interno dei gruppi consigliari. Proponiamo una giunta snella e dinamica, che abbia la funzione di cuscinetto tra il lavoro del primo cittadino, nel rispetto delle competenze delle consulte, coordinandone il lavoro con le commissioni: siamo motivati e animati da un grande entusiasmo".
Le prime parole del candidato Guido Villa

Penso di essere uno dei pochi valmadreresi a poter vantare ancora un bel "nato a Valmadrera" sulla propria carta d'identità.
Il sentimento di identità con il mio paese natale ha sempre permeato il mio essere e il mio agire.
La mia famiglia affonda le proprie radici in questa comunità sicuramente da oltre 300 anni, come risulta dalle ricerche storiche svolte presso l'archivio parrocchiale. Il retaggio ancestrale che mi lega a "La _Val" è richiamato  dal simbolo della spirale incisa_ su un masso erratico che si trova lungo il sentiero delle vasche, risalente a circa 10.000 anni fa, preso non a caso come logo della lista Ascolto Valmadrera.
Provengo da una famiglia che ha già  vantato più persone impegnate nell'amministrazione e nella vita sociale, lavorando con impegno e dedizione per il nostro  paese.
Da troppo tempo non riusciamo a concretizzare la volontà di ascolto, di attenzione e di cambiamento che ci giungono dalla nostra gente.
Il senso del dovere che ho respirato nel mio ambiente familiare, dalle Suore Sacramentine e con gli Alpini mi ha profondamente formato e responsabilizzato; grazie a tutto ciò ho deciso di  accettare la proposta del comitato promotore di Ascolto Valmadrera di candidarmi a sindaco del nostro comune.
La volontà di lavorare per la ricrescita e per risvegliare l'orgoglio di Valmadrera guiderà l'operato della nostra  lista.

Per una Valmadrera
più trasparente
più salubre
più pulita
più vivace
più snella
più vivibile
più colta
più gradevole
più produttiva
più fruibile .........

Ascolto Valmadrera

M.C.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco