Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 66.214.967
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Giovedì 14 marzo 2019 alle 17:24

Global strike for future: appuntamenti anche a Lecco

Legambiente scende in piazza per difendere il clima. Anche in Lombardia i giovani e i volontari dell’associazione sfileranno insieme a studenti e cittadini per il Global Strike For Future di venerdì 15 marzo contro le mancate politiche per fermare la febbre del Pianeta. Una grande mobilitazione che fa seguito ai #fridaysforfuture, nati dalla protesta della sedicenne Greta Thunberg a Stoccolma in occasione della scorsa COP24, che ha riscosso ampia adesione in Italia.
«La mobilitazione del 15 marzo rappresenta una grande occasione per chiedere a gran voce azioni concrete per fermare il cambiamento climatico anche in Lombardia - dichiara Barbara Meggetto, presidente di Legambiente Lombardia -. L’entusiasmo che abbiamo notato in queste settimane tra i movimenti giovanili e tra gli studenti milanesi e lombardi è un segnale estremamente positivo perché, anche nella nostra Regioni, si crei un movimento trasversale per il clima. Non abbiamo più tempo per posticipare ancora politiche fondamentali per arrestare la febbre del pianeta. Dobbiamo agire ora e subito!»
A Milano la scuola media di primo grado "S. Pertini" dell'Istituto Comprensivo di via Palmieri e via Boifava organizza una marcia per il clima, alla quale parteciperà anche il sindaco Beppe Sala a fianco degli studenti. Il corteo partirà da via Boifava, si fermerà di fronte alla sede degli uffici comunali di zona 5, proseguirà in via san Giacomo per uno stop davanti alla scuola elementare, poi al parco Chiesa rossa, in via Cassoni, via Montegani, via Palmieri con una fermata nel parchetto vicino alla scuola, proseguirà in via Montegani verso Piazzale Abbiategrasso, in via Dini per fermarsi davanti alle scuole e poi il ritorno in via Boifava, per un totale di 3,5 km. La marcia è in collaborazione con Legambiente Lombardia, Resilient Gap, Ecorebel, Aisa Sez.Mi Bicocca, Corelab, Greenpeace sez.Mi, Mani Tese Mi, MSoi Milano, Recup, Rete Clima, Rete della Conoscenza, Statale Impatto Zero, Tempo Zero. Sempre nel capoluogo lombardo dalle 11 alle 13 i volontari di Legambiente saranno in piazza della Scala per attività divulgative sul cambiamento climatico e l’ecologia, con giochi e quiz per gli studenti partecipanti. L’Assessore regionale all’Ambiente Raffaele Cattaneo riceverà la delegazione di Legambiente alle 15 presso la sede di Regione Lombardia per un confronto sul tema del cambiamento climatico e sulle azioni da intraprendere per fermare la crisi. Alle 18 l’associazione si unirà alla manifestazione cittadina con partenza in largo Cairoli.
Nel resto della regione: a Seregno manifestazione in piazza Martiri della Libertà alle 10 con sit-in, laboratori e informazioni su clima e ambiente. A Melegnano gli studenti dell’”Istituto Benini” organizzano un flash mob alle 10 in piazza Risorgimento. A Como studenti e volontari marceranno verso il Comune, con partenza alle 8.30 dal parcheggio Ippocastano e arrivo in piazza Cavour. Alle 14.45 ci sarà un dibattito e un approfondimento con esperti sul tema del cambiamento climatico presso la sede di via Valleggio dell’Università dell’Insubria. A Brescia la marcia per il clima partirà alle 9 da piazzale Arnaldo. Mentre il circolo “La Nostra Terra” di Borgosatollo Ghedi e Montirone organizza lezioni divulgative nella scuola secondaria Don Milani di Montirone per parlare di rifiuti zero e mutamenti climatici con Massimo Mastruzzo, presidente del circolo e il Prof. Marino Ruzzenenti, storico dell’ambiente. A Cremona Legambiente sarà a fianco degli studenti dalle 10 alle 13 alla manifestazione organizzata ai Giardini di piazza Roma. A Lecco studenti e cittadini uniti per un ambiente più pulito: alle 9 ritrovo in piazza Cermenati, dalle 10 alle 12 dibattito pubblico sui cambiamenti climatici con esperti sul tema, alle 12 gli studenti insceneranno un flashmob e alle 14 raccolta volontaria di rifiuti abbandonati, alle  Legambiente si unisce al corteo per il clima previsto dalle 8.30 dal Liceo Agnesi a Piazza Prinetti a Merate, con manifestazione in piazza fino alle 11.
A Pavia il corteo “Insieme contro il cambiamento climatico” partirà alle 9 da piazza del Castello. A Varese il circolo locale organizza un evento di divulgazione sul tema del clima con una lezione pubblica: “La parola alla scienza”, alle 17.30 in piazza Monte Grappa con Gianluca Ruggieri dell’Università dell’Insubria e Paolo Valisa del Centro Geofisico Prealpino. A Lodi le associazioni ambientaliste si uniscono per una lezione pubblica presso l’aula magna del “Liceo Verri” alle 21 con Valter Maggi, climatologo e Stefano Caserini, docente di mitigazione dei cambiamenti climatici. A Bergamo la mobilitazione coinvolgerà diverse scuole del territorio che si ritroveranno alle 9 in piazzale degli Alpini, alle 11 partirà il corteo fino a piazza Matteotti. A Mantova il circolo Legambiente di Castiglione delle Stiviere organizza un gazebo in piazza San Luigi dalle 9 alle 11,30 per informare i cittadini sull’impatto ambientale delle scelte di tutti i giorni e dare consigli per condurre una vita più sostenibile. A Monza dalle 9 alle 13 Legambiente sarà a fianco degli studenti in piazza Trento e Trieste per la manifestazione cittadina per il clima.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco