Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 66.434.419
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Sabato 16 marzo 2019 alle 11:33

Un brutto segnale (sua interferenza)

Cara Leccoonline,
Quando si salvano posti di lavoro, sebbene alcuni figli della cattiva gestione fallimentare del precedente proprietario, è sempre un buon giorno.
Non si può però far finta di non vedere la carenza di etica e di misura, accompagnata dalla ingombrante presenza di portatori di interessi personali e privati nella città di Lecco, passati e tutt'ora in corso, di diretta interfaccia e interlocuzione con la pubblica amministrazione come lo è la Corti Costruzioni nuovo socio di peso della cordata lecchese di Unica tv.
È davvero insignificante, in termini etici, di opportunità, di buon senso e di potenziali conflitti d'interesse anche solo paventati e paventabili, quello di vedere promotore e procacciatore di affari, un assessore, tanto più del settore dei lavori pubblici,  del Comune in questa operazione con questi soci?
Io lo trovo di cattivo gusto e intellettualmente pericoloso.
Un brutto segnale.
Paolo Trezzi
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco