Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 66.464.499
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Giovedì 21 marzo 2019 alle 18:10

Poesia di Pasqua 2019

C è bisogno di una Pasqua di gioia, che ci unisce nei valori umani,
della vita e solidale.
dove la gente sia più disposta, ad ascoltare, stare bene insieme, con
generosità aiutarsi e aiutare.

C è bisogno di una Pasqua disposti ad ascoltare di più gli ammalati, con
dolcezza, donare loro un sorriso,
l ascolto li farà sentire meno soli allieverà, sofferenze, sarà un bel
gesto di umanità e illuminerà il loro viso.

C è bisogno di una Pasqua che ci aiuti a stare vicini, con un affetto
caloroso agli anziani,
fonte di sapere e saggezza, l ascolto sarà come la luce delle stelle,
trasmetterà sicurezza per il loro domani.

C è bisogno di ascoltare con più attenzione e bella simpatia, le persone
più deboli e i diversamente abili,
l ascolto sarà per loro, come un raggio di sole, porterà energia, li
farà sentire più forti e meno fragili.

C è bisogno di ascoltare di più i bambini, offrire la possibilità di
giocare e donare loro infinito amore,
l ascolto porterà gioia, felicità, creatività, serenità e gli si aprirà
la mente e il cuore.

C è bisogno di ascoltare e costruire ponti di dialogo, aiutare le
persone che soffrono la fame e hanno meno,
l ascolto aprirà le nostre coscienze, sarà per loro positivo, come
l arcobaleno che annuncia il sereno.

C è bisogno di ascoltare osservare e rispettare di più l ambiente la natura,
rispettare ogni forma di vita, i suoi colori che ci dona, l armonia,
un atmosfera meravigliosa e aria pura.

Se tutti insieme per qualche minuto ci fermassimo in silenzio a
riflettere, sarebbe un clamore,
se quei minuti li adoperassimo per ascoltare, scopriremmo come fare per
costruire un mondo più giusto e migliore.

L ascolto se sarà praticato con sincerità e umiltà, e, se nella nostra
vita trionferà,
sarà per tutti una Pasqua di resurrezione, di gioia, di umanità, di
pace, fraternità e nella solidarietà.
Francesco Lena
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco