Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 64.857.465
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Domenica 14 aprile 2019 alle 08:21

Galbiate: 'risboccia' il Campo di Fiori, tra nuove varietà e giochi fatti a mano per i bimbi

È risbocciato, puntuale come la Primavera, il Campo dei Fiori firmato dal pollice verde di Cristina Tosi, primo e unico campo you-pick della provincia di Como e Lecco. Per poter godere di uno spettacolo altrettanto suggestivo, infatti, i lecchesi dovrebbero spingersi fino in provincia di Monza e Brianza, a Cornate d’Adda, presso il campo di Nicolò Maggioni; nel giardino floreale gestito ad Arese dalla coppia olandese Edwin Koeman e Nitsuhe Wolanios o ancora fino a “Tulipania”, a Terno d’Isola.

La multicolore fioritura del Campo dei Fiori galbiatese invece – che per circa venti giorni tingerà un piccolo tratto a lato della Provinciale SP51 - è pronta ad offrire al suo pubblico un ritaglio di natura a pochi passi da casa, grazie ad una distesa di tulipani e narcisi affacciati direttamente sulle rive del lago di Annone.

Ogni giorno, dalle 9.30 alle 19.30, gli ospiti del Campo potranno infatti dedicarsi alla scelta del fiore perfetto tra ben 80.000 boccioli - tutti provenienti dall'Olanda, per importazione diretta - e pronti ad essere portati a casa in stile olandese "you pick" ("tu cogli"). Tra questi, ci saranno molte nuove varietà pronte al proprio "coming out" floreale tra cui Angelique, Peach Blossom, Rococò Parrot, Doll Minuet e Blood Red.

Immancabile sarà, poi, il divertimento a misura di bambino, grazie alla serie di "giochi di una volta" decorati a mano dalla stessa Cristina. Dalla corsa con la carriola fino alla tenda da campeggio, proseguendo con un simpatico percorso a prova di bimbo, il Gioco della Campana, una pista con tanto di percorso con le palline, accompagnato dalla grande piscina di fieno.

Per gli amanti dei giochi da tavolo - o, in questo caso, da tronco - non mancheranno infine il simpatico "trova la coccinella" o un originale "tris" in perfetto stile Campo dei Fiori.

"Già durante il sabato dell'inaugurazione c'è stata una forte affluenza" ha commentato la proprietaria del giardino, soddisfatta del numero di ospiti accorsi per la prima settimana di riapertura. "Nonostante il meteo non fosse ideale, appena il tempo climatico lo permetteva i clienti sfruttavano le piccole occhiate di sole per recarsi al Campo".

Insomma, l'ennesimo successo del progetto in salsa galbiatese, che ancora una volta è riuscito a far fiorire un piccolo polmone variopinto, spezzando sia il grigio monocromo dell'asfalto della strada Provinciale sia il ricordo dell'inverno appena trascorso.
F.A.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco