Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 68.243.903
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Domenica 14 aprile 2019 alle 11:02

Galbiate: in 485 alla Monte Barro Running. Tra loro anche trenta bimbi per la ''junior''

Non si sono fatti intimidire dalla pioggia i 485 runners che oggi, domenica 14 aprile, hanno partecipato con entusiasmo all’8° edizione della Monte Barro Running. Tra loro più di trenta piccoli corridori che alle 9.15, con coraggio e decisione, hanno varcato la linea di partenza, percorrendo sotto un minaccioso cielo grigio 1,6 Km per le strade del centro di Galbiate.

È stata raggiunta così la 5° edizione della Monte Barro Running Junior in memoria di Baby: corsa non competitiva riservata ai bambini tra i 6 e i 14 anni.

La gara 2019 è dedicata, come sempre, a Luigi Galbiati, cittadino che nel 1962 fondò la Galbiati Group, azienda familiare che opera nel campo dell’industria meccanica. “Un uomo dal cuore grande” si legge nella presentazione dell’evento. “Capace di dare sempre un aiuto a chiunque ne avesse bisogno, la cui giovinezza è stata segnata dalla guerra e dalla deportazione in un campo di concentramento nei pressi di Lipsia, in Germania.​ Una figura storica di coraggio e determinazione, un esempio di successo e determinazione per tutti noi.​”
Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):
La competizione, inaugurata nel 2012, è stata organizzata dal Gruppo Podistico Libertà di Galbiate, il quale quest’anno festeggia i 40 di fondazione. Un lungo e caloroso applauso è stato dedicato a due dei suoi padri fondatori, purtroppo scomparsi: Pietro Corbetta e Alfredo Riva.

La corsa podistica ha avuto inizio in Largo Indipendenza: alle 9.00 la categoria donne ha dato il via alla gara; mentre gli uomini hanno solcato la linea di partenza alle 9.17. Tradizionalmente il tracciato prevede 15,8 Km, percorribili in 1 ora e 17 minuti e con un dislivello positivo D+ di 850 mt. Asfaltati e abbastanza pianeggianti i primi 4 Km. Una ripida salita poi immette i corridori in un sentiero sopra la strada (Pian Sciresa), la quale successivamente riporta i concorrenti in paese. Attraversata la cittadina ecco l’inizio della parte più impegnativa con importanti pendenze su una mulattiera, la quale conduce in vetta.

Quest’anno, a causa del maltempo e per garantire la sicurezza dei runners, è stata presa la decisione di ridurre la gare di 7/8 minuti, eliminando l’arrivo alla croce del Monte Barro. Le premiazioni si svolgeranno alle 12.30: previsti premi in buoni benzina e cesti gastronomici. La giornata si concluderà con un Pasta Party in oratorio.
A.T.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco