Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 68.243.935
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 15 aprile 2019 alle 10:41

Valmadrera: furgone distrugge le panchine in p.zza Mons. Citterio, individuato il responsabile

Un atto di vandalismo? Il gesto irrispettoso di un folle? Macché. Tutta “colpa” della manovra maldestra e affrettata di un autotrasportatore che, con il proprio furgone, ha goffamente distrutto due delle panchine in cemento da giardino situate di fronte all’ingresso di Villa Ciceri, nella centralissima piazza Monsignor Citterio, a Valmadrera. L’episodio (già ampiamente ribalzato sui social) è avvenuto poco dopo le 5:50 di oggi. Il Comune e la Polizia locale hanno ovviamente già provveduto a controllare le telecamere situate in zona, individuando il responsabile.

Le due panchine danneggiate (foto tratta da FB)

Il mezzo sarebbe salito sul marciapiede per facilitare la fase di scarico merci destinate alla vicina Farmacia. Qualcosa, però, non è andata come previsto: forse un errore di valutazione del conducente in retromarcia, tanto è bastato a far crollare le due panche e a spaccarle letteralmente a metà.
“Qualcuno stamattina ha parlato di una bravata: sarebbe stato pressoché impossibile rompere intenzionalmente panchine tanto pesanti. In realtà, si tratta di una manovra fatta con grande fretta e incuria”, ha fatto sapere il Comandante della Polizia municipale Cristian Francese. “Aspetteremo qualche ora che l’autotrasportatore “si costituisca”, dopodiché lo convocheremo, vedendo come muoverci per ripristinare la situazione”.
M.C.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco