Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 68.258.708
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Sabato 08 giugno 2019 alle 08:43

Olginate: festa di fine anno per il Piedibus, premiati tutti i bambini iscritti e i volontari

Qualche ora prima era suonata l’ultima campanella, sancendo la fine di un altro intenso anno e l’inizio delle tanto agognate vacanze estive.

VIDEO

A chiudere i “battenti” a Olginate per qualche mese, insieme alla scuola, è stato però anche il Piedibus, che nella serata di ieri, venerdì 7 giugno, ha “salutato” i suoi 120 piccoli iscritti con la tradizionale festa “by night” ospitata in Villa Sirtori, raggiunta intorno alle 20.30 dai bambini che, con i loro accompagnatori, tutti rigorosamente con l’immancabile giubbino giallo, si sono dati appuntamento sulle loro rispettive linee per un’insolita e vivace camminata serale che, almeno per questa volta, ha avuto una destinazione diversa dalla scuola.

La coordinatrice del Piedibus Silvia Cazzaniga, l’assessore Paola Viganò, il sindaco Marco Passoni

Un servizio sempre più importante e apprezzato, quello del Piedibus di Olginate, che anche quest’anno si è attestato su livelli di eccellenza aggregando ogni giorno una fetta consistente della popolazione scolastica della Primaria e coinvolgendo altresì bambini e famiglie in una serie di iniziative correlate nel corso dell’intero anno, da “Una Strada per giocare” alla camminata – proposta per la prima volta un paio di mesi fa – con i compagni di Garlate e Valgreghentino. Il tutto grazie alla costante disponibilità – oltre che dell’Amministrazione Comunale, della Dirigenza, della Pro Loco e di Scuolaboriamo – di una cinquantina di volontari accompagnatori distribuiti lungo le quattro linee di andata e ritorno che coprono pressoché l’intero territorio, ai quali ancora una volta è andato il “grazie” più sincero e affettuoso di tutti i bambini, nonché della coordinatrice del progetto Silvia Cazzaniga, del sindaco Marco Passoni e dell’assessore all’Istruzione Paola Viganò. Trascinati dallo slogan “Camminando… si fa cammino”, anche quest’anno ci sono stati alunni olginatesi che, zainetto in spalla, hanno percorso a piedi più di 400 chilometri, senza farsi fermare nemmeno dalla neve, mentre altri hanno dato “forfait” qualche volta in più, accumulando solo poche miglia.

A ciascuno di loro, comunque, sul palco di Villa Sirtori è stato consegnato il meritatissimo diploma di fine anno del Piedibus, insieme ad un piccolo regalo; doveroso l’omaggio anche agli accompagnatori – nonni, genitori, zii, ma anche semplici cittadini con un po’ di tempo libero da spendere a favore dei più piccoli – che hanno avuto il loro momento di gloria tra gli applausi scroscianti dei bambini, i loro più grandi “fan”.

Al centro le tre bambine che hanno “macinato” più chilometri con il Piedibus

Terminate le premiazioni di rito, i presenti in Villa Sirtori hanno “inaugurato” il Festival degli artisti di strada – in programma per questo fine settimana – con lo spettacolo “Lucchettino Classic”.
Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):

B.P.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco