Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 67.911.373
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 01 giugno 2015 alle 04:41

Lecco, Lega Nord: ''noi punto di riferimento per il centrodestra''

“Abbiamo vinto la semifinale di Champions: ora siamo in finale. E si sa che le finali non hanno mai un risultato scontato” con queste parole il consigliere leghista Stefano Parolari ha voluto commentare l’esito del primo turno elettorale.
Un voto che premia indubbiamente la Lega, che è riuscita a portare il candidato di coalizione al ballottaggio, sconfiggendo Lorenzo Bodega nel “derby del centrodestra”.

Emanuele Mauri, segretario cittadino Lega Nord, e Stefano Parolari consigliere

Con il 16% delle preferenze (dato parziale attestato), il Carroccio è stata la locomotiva di Alberto Negrini. E il merito va sicuramente ricercato anche al di fuori dei confini comunali. “L’effetto Salvini” si è fatto sentire anche ai piedi del Resegone.
“La Lega a Lecco ha dimostrato di essere l’unico faro per chi si riconosce nell’area del centrodestra. Non era affatto scontato che gli elettori leghisti si riconoscessero nella figura di Negrini, ma il nostro momento politico ha dimostrato di essere riconosciuto dai cittadini lecchesi e di essere la forza trainante dell’intera coalizione” ha concluso Parolari.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco