Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 66.469.505
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Punto Gen
  • indirizzo: via Col di Lana 4
  • paese: Lecco
  • telefono: 0341/28.22.66
  • fax: 0341.28.22.66
  • e-mail: mailto: puntogenlecco@libero.it
  • sito web:

E' un'associazione senza fini di lucro costituita da operatori di diversa qualifica professionale (assistenti sociali, mediatori familiari, avvocati, educatori, psicologi) con esperienza in ambito familiare. Ha lo scopo di promuovere la mediazione familiare e una nuova cultura della separazione, affinchè le risorse e le qualità presenti negli adulti, spesso messe in crisi nel momento del distacco coniugale, vengano salvaguardate a vantaggio e a tutela di tutti i componenti familiari e, in particolare, dei figli.

 

 

La mediazione familiare


Tra un papà ed una mamma che si separano, possono nascere incomprensioni e tensioni. Quando esse persistono e degenerano in “guerra”, entrambi rischiano di perdere di vista le proprie competenze genitoriali. Può accadere così che i figli, proprio nel momento in cui avrebbero bisogno di maggiori rassicurazioni, vengano trascinati nello scontro anziché esserne tutelati. La mediazione familiare si rivolge ai genitori che si separano o già separati per sostenerli nel loro compito di padre e di madre:
• mira a gestire il conflitto per limitarne gli effetti negativi
• facilita la comunicazione e la ricerca di intese e accordi concreti per la cura dei figli
La mediazione familiare offre:
• uno spazio neutrale e in autonomia dell'ambito giudiziario
• un tempo definito (massimo 10/12 incontri)
• un operatore qualificato (il mediatore)
Agli incontri i figli non partecipano: per loro lavorano insieme papà e mamma

 

Punto Gen è anche:
• spazio per informazioni e orientamento sulla separazione
• promozione e progettazione di altre proposte
• consulenza e supporto in ambito legale e psicologico
• incontri individuali di sostegno alla genitorialità
• sostegno alle nuove famiglie
• gruppi di mutuo aiuto (per genitori e nonni)
• organizzazione di incontri-dibattito sul tema della separazione

Articoli correlati

Per consultare gli articoli antecedenti a giugno 2010 vai alla ricerca in archivio.