Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 66.470.579
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
InterClub Imbersago ''Angelo Moratti''
Nel 1954, il commendatore Angelo Moratti, acquista la bella villa situata all'entrata del paese di Imbersago, ancora oggi di proprietà della Famiglia Moratti.
Nel 1955, Angelo Moratti assume la presidenza della società di calcio Internazionale di Milano.
Iniziano così i rapporti di amicizia e di fratellanza sportiva della Famiglia Moratti con i giovani interisti di Imbersago. I Moratti hanno sempre ritenuto Imbersago la seconda patria e ad oggi nulla è cambiato.
Memorabili le occasioni di incontro in villa con la Famiglia Moratti al gran completo, sia in occasione delle feste organizzate per osannare le strepitose vittorie dell'Inter, che delle partite di calcio giocate sul campo della villa con i figli Gianmarco, Massimo e Natalino.
Il presidente Angelo era solito seguire con trasporto le partite a bordo campo. In questo clima di passione interista nasceva così un buon rapporto confidenziale e di amicizia, per la Famiglia Moratti ed i giovani interisti di Imbersago.
Da queste frequentazioni, nella primavera del 1960 viene fondato l'Inter Club di Imbersago con il seguente organigramma:
- Presidente: Silvano Biondi
- Segretario: Giovanni Codara
- Tesoriere: Paolo Codara
- Consiglieri: Angelo Panzeri, Luciano Miotti, Giuseppe Fiandaca, Ezio Codara, Aurelio Spada, Enrico Saemi.
Purtroppo dopo una quindicina di anni di attività, per motivi di carattere personali, il club cessa la propria operosità.
RIFONDAZIONE AVVENUTA NEL 1998.
Nel settembre del 1998, però, per l'amicizia che lega la Famiglia Moratti con il paese di Imbersago e l'amore dei tifosi imbersaghesi per i colori neroazzurri, alcuni amici, tra cui quattro degli stessi promotori del 1960, ossia Angelo Panzeri, Giovanni Codara, Paolo Codara e luciano Miotti, con atto notarile, rifondano l'Inter Club, intitolandolo al Presidentissimo Angelo Moratti.
Nella serata di inaugurazione erano presenti il presidente Massimo Moratti, l'allora capitano Giuseppe Bergomi, il giovanissimo Javier Zanetti e Ivan Zamorano.
Il presidente della rifondazione era Angelo Panzeri rimasto in carica fino al 2007; da questa data la carica è passata nelle mani di Valentino Caimi, che ricopriva la carica di vicepresidente.
Già allora il club contava circa 200 soci.
Il Presidente Massimo Moratti, stà ripercorrendo la strada riboccante di grandi successi ereditata dal padre Angelo.
Nel 1999 presente tutta la Famiglia Moratti è stata intitolata alla memoria di Angelo Moratti la via adiacente la villa della Famiglia. Il club conta attualmente 227 iscritti (195 senior e 32 junior).
Articoli correlati

Per consultare gli articoli antecedenti a giugno 2010 vai alla ricerca in archivio.