Scritto Marted́ 11 giugno 2019 alle 19:36

Il Nastro Azzurro di Lecco a Nervesa della Battaglia

Il sacrario di Nervesa della Battaglia ed il vicino cimitero austro-ungarico hanno visto una cerimonia di commemorazione congiunta di tutti i Caduti fra il Nastro Azzurro d’Italia e la Croce Nera d’Austria.

Le due giornate di manifestazioni commemorative hanno visto anche conferenze di ricostruzione storica, come quella tenuta dal generale Luigi Coltrinari sulla fine della Grande Guerra e l’opera di ricostruzione dell’Esercito Italiano. Alle manifestazioni ha partecipato anche con un concerto la fanfarina del Nastro Azzurro.

    La sezione di Lecco e provincia del Nastro Azzurro, con il presidente cav. Mario Nasatti, ha partecipato con il labaro provinciale alle commemorazioni congiunte con la Croce Nera d’Austria. E’ stato reso omaggio al sacrario di Nervesa della Battaglia ed il cimitero austro-ungarico che accoglie i resti di 900 caduti austriaci.

    Tutte le manifestazioni commemorative sono avvenute secondo un rigido protocollo di cerimonia, che ha visto la presenza anche di uniformi storiche della Grande Guerra 1915/1918. Vi è stata una preghiera interreligiosa.

    Al termine delle varie cerimonie è stato espresso un particolare ringraziamento all’avvocato Domenico Baldassarre, presidente della Federazione di Torino del Nastro Azzurro per aver organizzato con risultati apprezzati da tutti i presenti la parte logistica dell’evento. E’ stato, inoltre, reso noto che la giornata nazionale del decorato 2020 sarà celebrata a Catania.
A.B.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
Print Friendly and PDF