Scritto Luned́ 15 dicembre 2014 alle 15:11

Calolzio: Onyx, ok alla cassa straordinaria di un anno per 160. Al via un nuovo bando

È stato siglato nella giornata di oggi, lunedì 15 dicembre, presso la sede dell’Arifl (Agenzia Regionale per l'Istruzione, la Formazione e il Lavoro) l’accordo per la cassa integrazione straordinaria per 160 dipendenti – per lo più donne – della Onyx Srl di Calolziocorte.
Esso prevede l’avvio dell’ammortizzatore sociale con decorrenza retroattiva a partire dallo scorso 8 ottobre, data del fallimento dell’azienda che ha sede negli ex stabilimenti della ERC, per un anno.

La sede della Onyx Srl

Questo accordo è stato possibile grazie al fatto che, sulla base di interessamenti per il momento non ancora ufficializzati, il Curatore metterà in campo un bando per l’affitto dell’azienda” ha spiegato Elena Rossi, funzionario Fiom Cgil che segue l’azienda unitamente a Marco Oreggia Fim Cisl. “Martedì dalle 17.00 si terrà l’assemblea dei lavoratori presso la sede della Onyx”.
Il primo bando di gara per l’affitto – e dunque la continuità – dell’azienda era andato deserto, e la speranza per il futuro dei lavoratori è ora risposta negli interessamenti di altre realtà industriali. La sottoscrizione dell’accordo per l’ammortizzatore sociale è di grande importanza per i dipendenti, molti dei quali versano in grave difficoltà poiché non percepiscono alcun compenso economico da luglio.
L’amministrazione comunale ha stanziato 15.000 € per persone in mobilità e cassaintegrati con ISEE inferiore ai 13.500 €, in virtù della difficile situazione della Onyx Srl e delle Trafilerie del Lario.
R.R.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
Print Friendly and PDF