Scritto Domenica 12 settembre 2021 alle 18:12

Malgrate: il 18 un concerto per la Onlus 'Un cuore un mondo'

"Un figlio non può morire! La sua scomparsa è un evento che spacca la vita in due, e dopo non si potrà mai più essere gli stessi. Ecco perché credo che la morte di un figlio sia un evento che difficilmente si accetterà mai. E come si potrebbe farlo? Si potrà, semmai, con il tempo, soltanto con tanto, tanto, tantissimo tempo, prendere atto che la cosa sia successa veramente e che niente o nessuno potrà mai far sì che si possa tornare indietro a cancellarla" (dalla prefazione di Aba Marcoli al libro di Susana Roccatagliata).

Con il patrocinio del Comune di Malgrate e la collaborazione della Pro Loco, sabato 18 settembre alle ore 21 nel cortile del Municipio, Giulia Molteni al pianoforte e voce e Ranieri (Ragno) Fumagalli ai flauti e ocarine presenteranno un nuovo appuntamento speciale de "La Buona Novella" (e altri capolavori di Fabrizio De André).
Il concerto benefico è a favore dell’associazione “Un cuore un mondo” Onlus, fondata nel 1993 da genitori di bambini cardiopatici con esperienza diretta di ricovero presso l’Ospedale del Cuore di Massa; la sua missione è quella di aiutare e sostenere i piccoli nati con un “cuore matto” per offrire loro l’opportunità e la speranza di una vita piena e degna. La serata è in particolar modo dedicata a Mauro Ventura, classe 1986, nato con una cardiopatia e morto all’età di 13 anni.
Gli organizzatori ringraziano fin da ora gli artisti e gli amici che hanno condiviso pienamente il progetto. In caso di pioggia il concerto si terrà nel vicino “Nuovo Convegno Parrocchiale”. Le normative in atto consentono l’accesso solo muniti di Green pass.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
Print Friendly and PDF