Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 79.002.280
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 19 ottobre 2015 alle 08:12

Valmadrera: il 'Gusto del Tivano' vivacizza Parè, a sostegno del progetto di 'Oltre noi'

L'appuntamento valmadrerese che unisce la passione per la vela con la solidarietà si è rinnovato nella mattinata di ieri, domenica 18 ottobre, in occasione della 12^ "Regata della solidarietà" organizzata dal Circolo Velico Tivano alla baia di Parè.


"Lo scopo di ogni edizione è sempre lo stesso, cioè quello di fare beneficenza. Quest'anno abbiamo deciso di devolvere il ricavato della giornata in favore del progetto "Oltre noi", che punta a ultimare il secondo lotto della comunità-alloggio destinata ai disabili adulti privi di un nucleo famigliare in grado di sostenerli. Il nostro scopo oggi è riuscire ad arredare una cameretta di questo lotto, ma per raccogliere la cifra necessaria abbiamo deciso di coinvolgere i commercianti e le associazioni di Parè, che ci hanno dato il loro appoggio. Per questo la manifestazione odierna ha preso il nome di "Il gusto del Tivano" e oltre alla regata comprende anche un mercatino delle associazioni e un percorso enogastronomico, in cui ogni attività offre una specialità diversa: questa formula ha anche una valenza turistica, perché valorizza il tratto del lago di Parè, troppo spesso dimenticato" ha commentato Marco Braggio, responsabile della base del Circolo Velico Tivano.

Come approfondito da Antonio Rusconi, presidente del comitato "Oltre noi" - istituito dal comune di Valmadrera, dall'associazione Genitori e Amici degli Handicappati di Valmadrera e dalla Cooperativa Arcobaleno per dare continuità e completare il progetto - l'idea alla base è di offrire un aiuto concreto e duraturo a giovani e adulti portatori di handicap, i quali, superata l'età scolare, rischiano di rimanere a carico delle famiglie e totalmente isolati dalla comunità. Il primo lotto della struttura è stato inaugurato nel 2006, mentre la costruzione del secondo lotto è iniziata nel 2014: "ad oggi i lavori sono finiti dal punto di vista edile, settimana prossima sistemiamo il discorso arredi e stiamo definendo con la "Sacra Famiglia" di Cesano Boscone l'affidamento in comodato della gestione per i prossimi 5 anni. Perciò l'inaugurazione avverrà entro Natale o nei primi giorni del nuovo anno e potremo partire subito" ha illustrato, ringraziando gli amici del Circolo Velico Tivano per il contributo al progetto: "abbiamo bisogno di iniziative come questa, perché è chiaro che "Oltre noi" è una risposta fattiva non solo per Valmadrera ma per i ragazzi disabili di tutto il territorio provinciale di Lecco".

36 le barche in gara, di diverse classi e categorie, i cui equipaggi sono salpati poco prima della partenza della regata prevista per le ore 9. Nonostante il meteo poco favorevole l'affluenza di pubblico è stata buona e il campo da gara sul lago è stato seguito con curiosità. Per quanto riguarda il percorso enogastronomico sono stati in molti ad aggirarsi per la baia muniti del caratteristico pass con bicchiere da degustazione: offrendo una donazione minima di 15 euro per la causa di "Oltre noi" infatti i partecipanti hanno potuto sostare presso le 8 tappe allestite con la collaborazione degli Amici di Parè, il Bar Parì Parè, la Pizzeria Baia di Parè, la Gelateria Ice Parè, Parè67, il Ristorante Al Terrazzo e il Ristorante Bellavista.
Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):

Tra bancarelle, caldarroste e punto giochi per i più piccoli la mattinata è trascorsa velocemente e alle ore 14 si sono tenute le premiazioni della regata, a cui hanno partecipato anche il sindaco di Valmadrera Donatella Crippa, l'assessore al commercio Marco Piazza, il presidente della consulta dello sport Francesco Barbuto, il presidente del progetto "Oltre noi" Ernesto Dell'Oro e il presidente del Circolo Velico Tivano Giuseppe De Luca.

Ad aggiudicarsi il trofeo "Il gusto del Tivano" è stata l'imbarcazione ITA 476 timonata da Fabio Mondelli con Attilio De Battista, Alberto Lasagni e Cristina Scurati; ma l'altra grande vittoria della giornata è stata il riuscito connubio tra sport, solidarietà e turismo, che ha trasformato la manifestazione in una grande festa per la frazione di Parè.

Per visualizzare la classifica completa, clicca qui.

Per il contributo fotografico si ringrazia il Centro Fotografico G.A. Valmadrera

E.T.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco