Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 69.851.848
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Domenica 15 ottobre 2017 alle 21:58

370esima edizione per la Festa di Galbiate

L'aria festosa e i preparativi in corso da diversi giorni ne avevano già annunciato l'arrivo, lasciando tutti in trepidante attesa fino ad oggi, domenica 15 ottobre, in cui lo scoccare delle ore 9 ne ha sancito l'inizio: per la 370^ volta l'intramontabile "Festa di Galbiate" ha conquistato il cuore di tutto il paese, regalando a grandi e piccoli una giornata all'insegna del divertimento e della condivisione.

Complice il tempo soleggiato di questo fine settimana, ancora una volta la manifestazione ha di gran lunga superato i traguardi auspicati, attirando migliaia di partecipanti e mobilitando le più varie e disparate realtà dello scenario galbiatese: prime tra queste le associazioni locali, come AIDO e AVIS, che hanno orgogliosamente esposto i loro stendardi affiancati da diversi stand artigiani, da ricchi banchetti di prodotti agricoli e dagli ambulanti della tradizionale fiera di via Largo Indipendenza.
Protagonista della giornata è stato anche il divertimento dedicato ai più piccoli, sia grazie alle giostre montate nel cuore del paese sia per merito dei "Giochi senza età" condotti abilmente dalla Pro Loco in oratorio: lì i bambini, ma anche i genitori più audaci, hanno potuto sfidarsi in diverse competizioni giocose, dal tiro con le freccette fino ad originali prove di pesca, o sfruttare il bel tempo per giocare liberamente nel cortile verdeggiante.
Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):

Ampio spazio è stato inoltre ritagliato anche per l'arte, in particolare presso Villa Bertarelli, dove per tutto il pomeriggio sono rimaste aperte al pubblico l'esposizione fotografica dal titolo "L'eterna Illusione", in ricordo di don Olinto Garavaglia, e nello spazio adiacente la mostra "Io, tu, noi, il Terzo Paradiso".
Un programma eterogeneo e ricco di possibilità, in cui non sono mancate nemmeno danza e musica: di fronte alla chiesa di San Giovanni Evangelista il Premiato Corpo Musicale di Galbiate ha infatti catalizzato l'attenzione di tutti i presenti, esibendosi in diverse performance musicali e accompagnando l'armoniosa e coordinata danza delle majorettes.

Ultimo punto di aggregazione della "Festa de Galbiàa" è stato infine il Parco Ludico dove, oltre ad un gustoso pranzo a "km 0", è stato proposto un open day gratuito di skateboard, seguito dal concerto intitolato "Ricordando Nanni Svampa e I Gufi" che ha visto esibirsi i quattro musicisti del gruppo lecchese "Castigamatt".
Una kermesse a 360 gradi, insomma, che ha nuovamente superato le aspettative sia del pubblico che degli organizzatori consacrandosi anche quest'anno come l'occasione migliore per dare il benvenuto alla stagione autunnale galbiatese.
F.A.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco