Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 121.471.914
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 11/05/2021
Merate: 6 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 7 µg/mc
Lecco: v. Sora: 9 µg/mc
Valmadrera: 9 µg/mc
Scritto Giovedì 19 luglio 2018 alle 10:25

Trasporto pubblico: nuove corse in Valsassina, Valvarrone e Val d'Esino

L’Agenzia del trasporto pubblico locale del bacino di Como, Lecco e Varese ha introdotto nuove corse per le domeniche e i festivi dal 1° luglio al 9 settembre sulle seguenti linee autobus della Valsassina, Valvarrone e Val d’Esino:
- D21 Bellano-Varenna-Esino Lario (due coppie di corse)
- D25 Bellano-Dorio-Avano (una coppia di corse)
- D26 Bellano-Vendrogno (due coppie di corse)
- D27 Bellano-Premana (tre coppie di corse)
- D35 Lecco-Taceno-Premana (tre coppie di corse)

Il dettaglio con gli orari aggiornati è disponibile sui siti www.tplcomoleccovarese.it e www.leccotrasporti.it. Questa iniziativa, di carattere sperimentale, intende ristabilire un servizio pubblico che favorisca la mobilità degli abitanti anche nei periodi festivi e la fruizione turistica in questi territori. L’introduzione delle nuove corse è un primo risultato delle richieste avanzate dalla Provincia di Lecco e dai Comuni all’Agenzia del trasporto pubblico locale del bacino di Como, Lecco e Varese.

“Auspico che queste corse possano essere confermate e potenziate anche per il futuro, avvalendosi degli specifici contributi per le aree montane e per il progetto strategico Aree interne - commenta il Consigliere provinciale delegato ai Trasporti Giuseppe Scaccabarozzi - Ringrazio l’Agenzia che ha saputo ascoltare le richieste e le esigenze del territorio. Invito i Comuni, con le locali aziende di promozione turistica e le Pro Loco, a diffondere questa importante notizia, sperando che possa trovare pieno consenso e fruizione dai residenti e dai turisti”.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco