Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 69.960.375
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Venerdì 14 dicembre 2018 alle 08:08

Lecco: i benemeriti del Coni e le giovani eccellenze premiati durante la Festa dello Sport

Si è celebrata nella serata di ieri, giovedì 13 dicembre, in una Sala Don Ticozzi gremita, la Festa dello Sport Provinciale organizzata, come da tradizione, dal Coni Point di Lecco.
L’iniziativa, promossa con il contributo e il sostegno della Provincia, ha reso omaggio a circa 60 giovani atleti lecchesi appartenenti alla Categoria Under 21 che si sono distinti nelle varie discipline sportive nel corso del 2018, segnalati dalle rispettive Federazioni locali, e a cinque formazioni (l’Unione Ciclistica Costa Masnaga “La Piastrella” e le sezioni Under 14, Under 16, Under 18 e Under 18 3c3 del Basket Costa).

I ricordi di Renato Corbetta e Aurelio Foschini

Nel corso della festa, inoltre, sono state consegnate le Benemerenze Sportive dell'anno 2017 - assegnate dal Coni Nazionale ad atleti, dirigenti e società del nostro territorio - ed è stato celebrato il velista Dario Noseda, a cui è stato attribuito il Premio alla Carriera per aver attraversato l’Atlantico a bordo di una piccola Star. La serata è stata anche l’occasione per commemorare Renato Corbetta, giornalista conosciutissimo per la sua capacità di organizzare eventi sportivi e il pongista Aurelio Foschini. A loro, recentemente scomparsi, sono stati dedicati i Premi al Ricordo per quanto fatto per lo sport a Lecco, ritirati rispettivamente dal cronista Marco Corti e dal Presidente della Canottieri Lecco Marco Cariboni, insieme a Serenella Alippi e Rebecca Spaziante.
L’intento, riuscito, della manifestazione è stato quello di valorizzare le eccellenze lecchesi, rendendo omaggio agli atleti meritevoli e promuovendo, ancora una volta, lo sport come valore per la comunità, strumento di aggregazione, integrazione e benessere psicofisico.
Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):

La serata, condotta con entusiasmo da Fabio Balbi, si è aperta con le parole di Alessandro Bonacina, delegato del Coni Point di Lecco, che – affiancato dagli altri membri del comitato tecnico (Luca Viscardi, Chiara Baio, Mirko Buenza, Gianluigi Maggioni e Laura Papini) - ha ringraziato atleti, dirigenti e allenatori delle varie discipline per la passione che ognuno è riuscito a dimostrare all’interno dei rispettivi ruoli.
Sono state inoltre ricordate le numerose iniziative del Coni, tra cui gli Educamp che si sono svolti a Malgrate, Osnago e Olgiate Molgora, la Giornata nazionale dello Sport, il corso per dirigenti, Bici in piazza, il campionato provinciale studentesco di corsa campestre e l’allenamento di scherma con l’atleta Martina Criscio.

E’ stato poi il turno di Federico Ferrari Castellani, consigliere di Coni Lombardia che ha portato alla città di Lecco i saluti del Presidente regionale Oreste Perri: “Il territorio lecchese è un fiore all’occhiello dello sport: sono davvero soddisfatto dei risultati raggiunti dagli atleti locali”, ha commentato. “Investire nell’attività fisica significa investire nella propria salute”.
Presenti, inoltre, anche il Presidente della Provincia Claudio Usuelli, il Prevosto di Lecco, Monsignor Davide Milani – che ha evidenziato l’importanza dello sport come “fonte inesauribile di speranza” – e l’Assessore del Comune di Lecco Roberto Nigriello. Quest’ultimo si è detto “orgoglioso e onorato di rappresentare, quale amministratore, gli sportivi lecchesi”: “Le discipline che praticate sono moltissime e tutte diverse”, ha detto, rivolgendosi direttamente al folto pubblico di giovani in sala. “Continuate ad allenarvi e a divertirvi, mettendo sempre impegno e passione in ciò che fate”.

Il premio attribuito a Dario Noseda

Si è poi entrati nel vivo della serata, con una lunga lista di premiati che ha avuto inizio con i nomi dei benemeriti: Angelo Todeschini e Luca Nicolini hanno ricevuto la Stella di bronzo; Elisa Carsana, Giovanni Pozzoni, Antonella Manzoni, Michele Spinelli hanno ricevuto la medaglia d’argento; Michele Andreotti, Ahmed El Mazoury, Ines Ferrario, Alessandro Gnecchi, Andrea Panizza, Giorgia Pelacchi, Luca Petrella, Irene Pozzebon, Carmen Secchi, Cecilia Zanotta, Yuri Zanotti e Silvia Scalia hanno invece ricevuto la medaglia di bronzo.
A dare il via alle premiazioni dei singoli atleti Under 21 sono stati i paratleti di Oltretutto 97, ricompensati per i grandi risultati ottenuti nel nuoto, nelle bocce e nell’atletica leggera. Ad aggiudicarsi l’ambito premio sono stati Alessandro Brivio, Lisa Guerrera, Cristina Isacchi, Marco Ghirlandi, Ludovica Sala, Milena Gamba, Romeo Ferranti, Giacomo Torricelli e Gabriele Valsecchi.
Per il volley (FIPAV) sono state premiate Linda Nwakalor e Sylvia Nwakalor, stelle del volley italiano del Club Italia di Serie A1 cresciute nella Polisportiva Olginate; per il badminton (FIBA) Linda Bernasconi e Alice Kerry Pellizzari del Lario Badminton; per il ciclismo (FCI) Lorenzo Castelnuovo (Bmt Valsassina), Marco Radaelli (Team QUOTA 20 BMX Garlate), Marco Pavesi (UC Costa) e Davide Cappello (Team QUOTA 20 BMX Garlate).

Ad essere premiati per lo sci (FISI) Marco Combi (Valsassina Ski Team), Nicolò Schiavetti (Valsassina Ski Team), Nicole Mastalli (Sci Club Alta Valsassina), Massimiliano Gusmini (Sci Club Lecco) e Aksel Artusi (Sci Club Primaluna).
Per la ginnastica artistica (FGI) Lorenzo Bonicelli, Alessandro Chiodi, Gabriele Colombo e Laura Todeschini della Gal Ghislanzoni Lecco. Per la canoa (FICK): Andrea Bonacina e Jacopo Galimberti della Canottieri Lecco.
Per il basket (FIP): Letizia Citterio, Silvia Colognesi, Sara Galli, Giulia Spreafico, Nancy N' Guessan, Sara Gilardi, e Letizia Panzeri del Basket Costa.
Per l’atletica leggera (FIDAL): Mattia Papini, Veronica Besana, Luca Imad Charrouf, Alessia Gatti, Lorenzo Gilardoni, Abenezer Mandelli, Stefano Meinardi, Andrea Rota, Lisa Galluccio e Mattia Montini (tutti appartenenti all’Atletica Colombo Costruzioni); Dionigi Gianola (AS Premana).
Per gli sport equestri (FISE): Gaia Riva (ASD Scuderia “Il Campo”) e Fabio Monti (Equiclub Valcurone).
Per l’agility dog (FIDASC): Beatrice Pinchetti e Benedetta Manzocchi dell’ASD Tobydog.
A ricevere il premio per il canottaggio (FIC) sono stati invece Nicolas Castelnovo (ex Guzzi ora alla Canottieri Lario) e Andrea Panizza, oro mondiale tesserato per la Canottieri Moto Guzzi. 
Gli altri premi sono stati attribuiti a Igor Colombo (Wakeboard - Sc Morgan Lezzeno), Camilla Corti (Karate - Asd Karate Okinawa Oggiono), Sara Savelli (Vela – CV Bellano), Giorgia De Capitani (Bocce – Manara) e Arianna Bonanume (Rollerblade – Padernese).
L’importante serata si è conclusa con un grande “in bocca al lupo” per il prossimo anno a tutti gli atleti presenti e con un ringraziamento a coloro che contribuiscono ogni giorno a migliorare il movimento sportivo del territorio lecchese, eccellenza lombarda e nazionale.
Marta Colombo
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco